CREATIVITY

Assocom: benvenuti nell’era della Data (R)evolution


15.06.2015
Guido Surci

Guido Surci, presidente del centro studi, presenterà le previsioni sull’andamento del mercato a fine anno: “Segnali positivi per il perimetro degli investimenti tradizionali, più forte la crescita dai nuovi settori”

di Claudia Cassino


Il convegno dello scorso anno, dal titolo ‘Attiviamoci’, aveva sancito l’ascesa inarrestabile del programmatic buying (guarda qui il video). Con la nuova edizione di Comunicare Domani, in programma mercoledì 17 giugno, Assocom riprende e amplia il discorso avviato nel 2014 approfondendo il tema che più di tutti sta rivoluzionando il mestiere del comunicatore. ‘Data (R)evolution’ è, infatti, il titolo dell’edizione 2015 dell’annuale incontro promosso dall’associazione presieduta da Marco Testa per fare il punto sullo stato dell’arte della comunicazione in Italia. Durante l’evento saranno scandagliati i trend in corso e saranno analizzati i settori di investimento, dando come di consueto le previsioni sull’andamento del mercato a fine anno. L’appuntamento è alle 9.30 all’Auditorium di Palazzo Lombardia.

“Il mestiere del comunicatore sta cambiando a grandissima velocità: la disponibilità di dati sempre più granulari e la tecnologia che consente analisi complesse anche in real time hanno aperto opportunità per gli attori del settore ancora da comprendere, implementare e mettere a sistema – spiega una nota inviata dall’associazione che raggruppa agenzie, centri media e le principali società della industry -. Il convegno Data (r)evolution vuole essere una raccolta di esperienze e di stimoli per mostrare le potenzialità del settore e le strade per cogliere queste nuove opportunità di comunicazione ‘data driven’, in tutte le discipline: media, creatività, PR, insight development e altre ancora”.

Nella mattinata si susseguiranno gli interventi di Marco Testa, presidente di Assocom, Diego Biasi, presidente di Business Press, Andrea Lai, di Facebook Emea, Andrea Ramponi, di Marin Software, azienda americana leader nella gestione dei dati, Fabio Gusmaroli di WebAds, Guido Surci (nella foto), presidente del Centro Studi Assocom, Gaetano de Benedetto di Oracle. In particolare Surci, neo presidente del centro studi (vedi notizia) illustrerà i dati emersi dalla ricerca interna che mostrano, come anticipa a Today Pubblicità Italia, “segnali positivi per la chiusura del mercato a fine anno, più o meno in linea con le previsioni dell’Upa per quanto riguarda il perimetro tradizionale degli investimenti”, spiega il Chief Strategy & Innovation Officer di Havas Media Group Italia.

Una forte crescita è invece attesa per i settori più innovativi del mercato. A seguire una tavola rotonda con la partecipazione di Aldo Agostinelli, Sky Italia Digital director, Marzia Curone, partner di Relata e presidente di Innexa, Marco Girelli, ceo di OMD e vice presidente Assocom, Giovanna Maggioni, direttore generale di Upa, Luca Prina, direttore centrale di Che Banca! Sponsor dell’iniziativa sono Facebook e Oracle.