MARKETING

Catalan Tourist Board e Barcelona Turisme all’Expo in Città


12.06.2015

Catalan Tourist Board e Barcelona Turisme hanno presentato l’evento ‘Catalunya & Barcelona: molt de gust!’, il 10 giugno a Palazzo Giureconsulti di Milano, nell’ambito del calendario di appuntamenti che vedono coinvolta la Catalunya all’Expo in Città. Massimo Di Perna, country manager per l’Italia della linea aerea spagnola Vueling; Francesca Marino, Manager Passenger Department di Grimaldi Lines compagnia di navigazione che opera varie connessioni marittime tra la Catalunya e l’Italia; Marco Bolasco, giornalista eno-gastronomico, Chiara Curti, architetto e professore dell’Istituto Europeo di Design a Barcellona e Martina Vitali, travel blogger di BlogdiViaggi.com che vive a Barcellona, sono stati i relatori presenti al panel condotto da Camila Raznovich. Hanno  introdotto le seguenti personalità catalane: Jordi William Carnes, ceo di Turisme de Barcelona; Marian Muro, General Manager di Turismo de la Generalitat di Catalunya. Hanno invece chiuso il panel Marta Teixidor, Direttrice del Catalan Tourist Board per l’Italia e Israele, e Felip Puig i Godes, assessore dell’Impresa e del Lavoro della Catalunya.

L’incontro ha messo in mostra le mille anime della regione e la sua variegata offerta di paesaggi e attività: dal mare di Costa Barcellona, Costa Brava e Costa Dorada fino alla montagna dei Pirenei o della Val d’Aran, dai laghi ai fiumi di Terres de l’Ebre fino ai vulcani nella zona della Garrotxa, e le città, con Barcellona in prima fila, ma anche Girona e Tarragona. E infine l’arte con Gaudí, Miró, Dalí, Picasso e Tàpies fino al design, con il nuovissimo Disseny Hub appena inaugurato a Barcellona. E infine la gastronomia nota in tutto il mondo grazie ai numerosi chef stellati, Ferran Adrià, Carme Ruscalleda, Jordi Cruz e Joan Roca, e i suoi vini. In sintonia con il tema dell’Expo ‘Nutrire il Pianeta. Energia per la vita’, la proposta culinaria dello chef catalano Rafa Peña, guida del ristorante Gresca a Barcellona, che ha offerto agli ospiti dell’evento un assaggio di ricette tradizionali catalane rivisitate in chiave gourmet.

“La nostra regione da è sempre molto amata dagli italiani; il risultato record registrato nel 2014 ne è una riprova con 1.346.100 turisti italiani con un incremento del +20,6% sul 2013 – ha affermato Teixidor -. Anche il 2015 è iniziato con segno positivo, con un totale di 356.327 visitatori italiani (+1,4% da gennaio ad aprile) e ci aspettiamo che il risultato migliori ulteriormente nella seconda parte dell’anno. Il mercato italiano si conferma per la Catalunya terzo mercato estero con l’8,8% di share, dopo Francia e Regno Unito. Nel 2014 Barcellona è stata inoltre la città spagnola più apprezzata dai turisti italiani con oltre 485.000 visitatori (+8,3%). La capitale catalana è al quarto posto tra le città più visitate in Europa, dopo Londra, Parigi e Roma”.