WORLD

Wpp, nei primi 4 mesi dell’anno ricavi in crescita dell’8% a 3,776 miliardi di sterline


10.06.2015

Nel primo quadrimestre del 2015 il Gruppo Wpp ha visto crescere i ricavi complessivi dell’8% a 3,776 miliardi di sterline. Considerando le altre valute, la crescita si attesta al +21,4% a quota 5,129 miliardi di euro, mentre è in calo dell’1,9% a 5,698 miliardi di dollari. I dati sono stati diffusi ieri a Londra in occasione dell’Annual general meeting, l’assemblea annuale generale della società guidata dal ceo Sir Martin Sorrell (nella foto). Segnali di crescita si intravedono per l’area Western Continental Europe che, dopo un rallentamento nell’ultimo trimestre del 2014, è migliorata nel primo trimestre del 2015 e anche nel mese di aprile, con un incremento dei ricavi anno su anno del 2,7%. Germania, Italia, Portogallo e Spagna crescono ben al di sopra della media del mercato, mentre Austria, Francia, Scandinavia, Svizzera e Turchia mostrano ancora sofferenza.

Messo di recente sotto accusa per il suo ‘supercompenso’, pari a 43 milioni di sterline per l’anno 2014 (58 milioni di euro, ovvero 66 milioni di dollari, circa il 40% in più rispetto all’esercizio precedente), il ceo Sorrell è riuscito comunque a uscire indenne dalla riunione: solo il 22% degli azionisti Wpp ha, infatti, votato contro la sua remunerazione che lo rende in assoluto il manager più pagato tra le società quotate della City.