DIGITAL

Native Advertising e Branded Content protagonisti alla SMW di Roma con Outbrain


08.06.2015
Alberto Mari

Si intitola ‘Nuove frontiere del marketing digitale: come rendere scalabili ed efficienti le attività di Native Advertising e Branded Content’ il workshop di Outbrain alla Social Media Week di Roma. Il 10 giugno 2015 alle ore 17.30 Alberto Mari (nella foto), country manager della società per l’Italia, illustrerà  quali sono i KPI più importanti per misurare il ROI di Owned, Earned e Paid Media. Durante l’incontro saranno coinvolti diversi interlocutori tra publisher, brand e agenzie come Davide Brunetti, Marketing Director di Fox International Channels Italy; Simone Rinzivillo, CTO & Co-founder di Mamadigital; Francesco Roncaglia, Sr. Portfolio Manager di Universal McCann e Alvise Zanardi, Direttore Generale Il Messaggero S.p.A. A moderare la discussione sarà Riccardo Scandellari, blogger, creativo e giornalista, che chiederà agli ospiti di fornire esempi pratici e casi di successo di Native Advertising e Branded Content soprattutto in ambito mobile.

“Noi riteniamo che il native advertising possa rappresentare la strategia più corretta da applicare per pianificare campagne pubblicitarie digitali di successo, in particolar modo su mobile – afferma Alberto Mari, country manager di Outbrain in Italia -. La tradizionale pubblicità digitale su mobile non funziona: per questo le aziende si stanno muovendo su progetti di content marketing e di brand entertainment. Secondo numerosi studi, infatti, i consumatori sono ben disposti a fruire dei contenuti prodotti dai brand, purché siano rilevanti e di valore”.

Come impostare correttamente la propria strategia; come definire il piano editoriale, il target e le strategie di amplificazione e misurazione dei risultati. La discussione e l’approfondimento di questi temi saranno oggetto dell’intervento di Alberto Mari e dei relatori, ospiti della Social Media Week, che animeranno il secondo appuntamento del Content Conversation, ciclo di incontri e conversazioni sull’importanza della distribuzione dei contenuti digitali, inaugurato lo scorso anno a Milano da Outbrain e che ha l’obiettivo di dare l’opportunità a tutti gli operatori del mercato dei contenuti digitali di approfondire i temi legati al content marketing, al content discovery e al native adv.