MARKETING

Piano B ad Expo per Conai


08.06.2015

Piano B è partner di Conai, Consorzio Nazionale Imballaggi, a Expo Milano 2015 nell’ideazione e realizzazione del #Recyclingtube. La video-installazione interattiva è stata presentata il 5 giugno in occasione della giornata mondiale dell’ambiente. ‘Sette miliardi di sogni. Un Pianeta. Consumare con moderazione’ è il tema scelto per le celebrazioni di quest’anno e che induce a riflettere su uno sviluppo economico sostenibile basato sull’utilizzo contenuto delle risorse e sulla riduzione degli effetti sull’ambiente. Grazie al #Recyclingtube Piano B racconta dove vanno a finire gli imballaggi se gettati nel contenitore giusto e in cosa possono essere trasformati materiali quali Legno, Plastica, Acciaio, Vetro, Alluminio e Carta. A ognuno di questi è dedicata una sezione della video-installazione che si ispira allo skyline di una città metropolitana.

All’interno di #Recyclingtube trovano ampio spazio il Decalogo per la raccolta differenziata di qualità – 10 regole per differenziare bene, quindi, riciclare meglio i rifiuti di imballaggio – e le rilevazioni aggiornate del contatore ambientale sul riciclo dei rifiuti all’interno di Expo 2015. L’obiettivo è quello di informare divertendo, unendo momenti educational a intrattenimento in un tunnel lungo 12 metri in cui le persone possono scoprire l’importanza del riciclo. Un viaggio nel processo del riciclo per fare capire al pubblico l’importanza degli imballaggi nella vita quotidiana e della raccolta differenziata. A dare il via al percorso è proprio l’utente che all’ingresso sceglie su uno schermo touch screen il tipo d’imballaggio e può poi seguire il percorso su 7 schermi differenti che illustrano il processo di trasformazione.

Direzione artistica: Mario Viscardi. Strategic planner & business developer: Antonio Marrari. Produzione: Andrea De Virgilis – Francesco Fersini. Video direction: Matteo Rubert, DarkMotoStudio. Video animation: Erik Righetti. Video compositing/editing: Stefano Costa. Progettazione e direzione lavori: Principio attivo architecture group.