DIGITAL

WeShop: il futuro del retail ora è anche mobile


13.04.2015

Tutto il mondo è alla ricerca di una più intrigante customer-experience. Serviceplan e Vitrashop Group, l’azienda internazionale con sede in Svizzera e che intende ideare nuove opportunità per il retail, sembrano aver trovato una soluzione di successo. Lo conferma l’enorme affluenza di visitatori dal momento dell’apertura di weShop all’interno della Casa della Comunicazione di Monaco nell’ottobre 2014.

WeShop rappresenta l’incontro tra il mondo reale e quello virtuale in uno spazio di 50 metri quadri. Un ibrido tra la comodità dell’e-commerce e il calore dell’esperienza della boutique paesana. Questi i due fattori che hanno stimolato il successo dell’iniziativa e la novità del mobile. L’idea, messa a punto dalla collaborazione di Serviceplan e Vitrashop Group, ha l’obiettivo di proporre per il futuro un concept multi-canale con l’aggiunta, dal 17 marzo, dell’opportunità mobile. L’intento è quello di ri-customizzare il momento dell’acquisto: l’uso di strumenti digitali, da sempre sinonimo di freddezza, andrà ora ad arricchire l’esperienza del cliente all’interno del negozio.

“Negli ultimi mesi weShop non è rimasto vuoto per più di due ore, ma è stato costantemente visitato da esperti di marketing, clienti, giornalisti, studenti o professori”, afferma Ronald Focken, Managing Director di Serviceplan Group. “Ora abbiamo deciso di portare questo progetto-pilota al livello successivo. Oltre a weShop, situato all’interno della Casa della Comunicazione di Serviceplan a Monaco, è disponibile una versione mobile del negozio fisico, che marchi e aziende possono testare, senza cambiare le proprie strutture esistenti, ma solo associandola alla preesistente customer-experience”.

Serviceplan Group è un gruppo di comunicazione indipendente in Europa. Fondato nel 1970, è presente oggi in 20 Paesi con più di 1.400 collaboratori e un fatturato di circa 180 milioni di euro. In Italia il Gruppo Serviceplan è presente dal 2012 con le tre sigle Serviceplan, Plan.net e Mediaplus.

“Per un cliente – spiega Giovanni Ghelardi (nella foto), ad del gruppo Serviceplan Italia – è fondamentale garantire, da un lato, competenze specializzate e in questo weShop dimostra quanto Serviceplan tenga ad andare in fondo all’analisi delle nuove opportunità di comunicazione. Dall’altro lato, è importante che la strategia di comunicazione nasca integrando queste competenze in modo efficace e naturale. Per questo, la Casa della Comunicazione non rappresenta un brand, ma un modo di lavorare, dove gli spazi stessi invitano al continuo scambio di idee”.