MEDIA

Roberta La Selva nominata senior vice president Condé Nast Studio 27


09.04.2015

Studio 27, l’agenzia di marketing e comunicazione del gruppo Condé Nast si rafforza in modo importante attraverso l’ingresso di Roberta La Selva (nella foto) con il ruolo di Senior Vice President Condé Nast Studio 27. Da 18 anni nel mondo della comunicazione, Roberta La Selva proviene da J. Walter Thompson, dove era Direttore Generale. Prima di questa esperienza è stata in Y&R ricoprendo, nell’arco di 13 anni varie posizioni al seguito di diversi grandi clienti tra i quali Autogrill, Danone, Mondadori, Telecom Italia, Coop Italia e Barilla.

“E’ con grande entusiasmo e determinazione che inizio questa nuova sfidante avventura. Il tempo è maturo per affrontare l’ambito verso cui, a mio parere, il mondo della comunicazione si sta muovendo in continua accelerazione: contenuti digitali, video, storytelling e progetti di comunicazione esclusivi, integrati e su misura per il cliente. Poterlo fare oggi per un editore di prestigio, leader di mercato come Condé Nast e poter lavorare per aumentare e rafforzare la leadership dei magazine che sono veri e propri brand di successo, non è solo un privilegio per me ma anche un reale vantaggio che farà la differenza” così La Selva.

La Selva svolgerà il suo nuovo ruolo alle dirette dipendenze di Fedele Usai, Deputy Managing Director Condé Nast Italia. “L’arrivo di Roberta è un passaggio importante per noi e testimonia la forza e la determinazione con cui Condé Nast continua a proporsi  come l’unica vera multimedia company del mercato. Gli investimenti in nuove piattaforme tecnologiche, know-how e, nel caso di Roberta, talento sono fondamentali per raggiungere gli obiettivi ambiziosi che abbiamo. Sappiamo benissimo che per ottenere qualcosa bisogna essere in grado di dare. Come sempre la qualità della nostra offerta di comunicazione, in ogni sua forma, sarà il nostro differenziale” commenta Usai.

Lo Studio 27 che, nel 2014 è cresciuto in misura rilevante gestendo progetti di comunicazione per oltre cinquanta clienti, si pone l’obiettivo di articolare progetti di comunicazione in grado di stabilire una maggiore relazione tra i clienti e le audience attraverso i brand Condé Nast, utilizzando in maniera efficace creatività e  tecnologie, rappresentando ad oggi un unicum sul mercato.