DIGITAL

MyLuxury cambia look, per un target sempre più chic


01.04.2015

MyLuxury, web magazine dedicato al lusso in ogni sua forma, cambia look e si rinnova: la grafica lineare, ancora più chiara ed elegante, il grande risalto alle immagini, nuove rubriche e più contenuti rendono MyLuxury, edito da Trilud (società proprietaria della concessionaria digitale Tg|Adv), un punto di riferimento fondamentale per chiunque ami il lusso.

“La nuova veste di MyLuxury rappresenta a pieno il target esclusivo a cui intendiamo rivolgerci: raffinato, chic, di classe, un pubblico ricercato che considera il lusso un modo di vivere e di essere – spiega Silvia Ballante, direttore editoriale di Trilud -. I nuovi contenuti permettono ai lettori di esplorare gli aspetti più unici ed esclusivi nell’ambito dei viaggi, dell’automotive, della moda, del food, dell’arte. Con questa nuova release grafica, riusciamo a dare una visione immediata e completa del luxury in ogni suo aspetto”.

Numerose le nuove rubriche: Esperienza unica intende presentare suggestioni, luoghi, situazioni che mostrano come il lusso possa anche prescindere dall’aspetto economico e invece essere legato a esperienze sensoriali uniche e insolite; Speciale eventi, per segnalare gli appuntamenti imperdibili nell’ambito del lusso; Oggetto di culto, dedicato al bello e all’inimitabile che diventa poi iconico; Per pochi intimi e Quando il lusso è di casa, curate da esperti e dedicate al settore dell’immobiliare di lusso. Inoltre, è implementata la sezione dedicata agli sponsor, sia con speciali editoriali taylor made che con formati advertising classici.

Per il lancio, Myluxury vedrà la presenza di The Luxer, l’online multibrand store dedicato al lusso, partner di Tod’s, Hogan, Fay e Roger Vivier. Il portale, nato a gennaio 2008, registra al mese in media 337.600 utenti unici e 3.600.000 pagine viste (Fonte: Google Analytics, febbraio 2015). Il target è diviso in modo sostanzialmente equilibrato tra le fasce d’età – 26% fra i 25-34 anni, 30% fra i 35-49 anni, 36% per chi ha più di 50 anni – composto da utenti con un elevato profilo sociale e culturale (imprenditori e liberi professionisti); una buona fetta di accessi è posizionata su mobile: 168.158 sessioni su dati M-Site e 60.000 sull’app dedicata per iPhone.