MEDIA

Radio Italia scommette ancora sul Live. Obiettivo: 1 milione di euro con le partnership


31.03.2015
Mario Volanti

di Valeria Zonca


Quattro ore di musica dal vivo per tutti gli italiani, giovani e famiglie. E’ per giovedì 28 maggio dalle ore 19,30 in piazza Duomo a Milano l’appuntamento con RadioItaliaLive – Il Concerto, giunto alla quarta edizione e affidato per la terza volta alla conduzione di Luca e Paolo. L’evento gratuito è realizzato grazie alla collaborazione con il Comune di Milano all’interno di ‘Expo in Città’, il palinsesto di eventi organizzati per i sei mesi della manifestazione. Sono attesi sul palco Alessandra Amoroso, Cesare Cremonini, Fedez, Marco Mengoni, Gianna Nannini, Nek, Max Pezzali.

“Quest’anno lanciamo anche alcune novità – ha spiegato Mario Volanti (nella foto), editore e presidente di Radio Italia – tra cui uno spazio Radio Italia Live World che ospiterà il deejay internazionale Bob Sinclar. Inoltre, per valorizzare quei giovani talenti che vantano già un solido presente artistico e un futuro di successo ci sarà lo spazio ad hoc Radio Italia 3.0 con Giovanni Caccamo, Lorenzo Fragola e Nesli”.

“Il concerto è importante per l’impatto mediatico che genera, grazie alla copertura cross mediale e social”, ha aggiunto Marco Pontini, direttore generale marketing e commerciale di Radio Italia.  L’evento, infatti, sarà trasmesso in diretta contemporanea su Radio Italia, Radio Italia Tv (canale 70 dtt, canale 725 Sky, canale 35 TvSat, solo in Svizzera Video Italia HD) e in streaming audio/video su radioitalia.it. Vivrà in tempo reale sulle app gratuite iRadioItalia per iPhone, iPad, Android, Kindle Fire, Windows e Windows 8 e sulle pagine social ufficiali di Radio Italia: Facebook (prima pagina in Italia tra le radio con oltre 2,2 milioni di Like), Twitter, Instagram, Google+, tutti connessi dagli hashtag ufficiali #rilive e #wowrilive. “Mentre stiamo sta discutendo con Mediaset sulla data della messa in onda su Italia 1”, ha detto Volanti.

“Lo scorso anno, GroupM ha certificato una total audience di 2,4 milioni di contatti nella sola serata del concerto, con 150mila persone in piazza – ha proseguito Pontini -. L’obiettivo 2015 è quello di superare questo numero e di riuscire a rientrare dei costi, pari a 1 milione di euro, grazie alle partnership. Presenting partner dell’evento è CheBanca! a cui dedicheremo un servizio di valorizzazione della sponsorizzazione: grazie alla società di media e consulenza Ebiquity, società internazionale e indipendente, gli investimenti delle marche potranno essere valorizzati sia in relazione agli obiettivi di brand equity che di affinità del target. Atm, Meteo.it e ME Milan Il Duca sono i partner tecnici, Tv Sorrisi e Canzoni e Chi i media partner”.

Chiuso il 2014 con una crescita della raccolta dell’8% (vedi notizia), Radio Italia “prevede il segno più anche nel primo trimestre 2015 – ha dichiarato Pontini -. Il concerto, del resto, ha un forte impatto sul fatturato del primo semestre.  Inoltre, il nuovo corso con Mediamond e Publitalia sta dando i suoi frutti, specie sul fronte degli eventi speciali. A sostegno di RadioItaliaLive ha preso il via ieri una campagna di comunicazione che comprende la presenza in tv, su reti Mediaset, Discovery e Fox, in radio, su stampa nazionale e altre attività sui mezzi pubblici di Milano e hinterland tramite Atm e Tre Nord”.