DIGITAL

Nasce l’Innovation Hub per il ‘Digital made in Italy’


30.03.2015
Enrico Gasperini

Digital Magics ha acquisito una quota del 10%, incrementabile fino al 28%, di Talent Garden (TAG), il digital co-working network presente in Italia, con l’obiettivo di supportarne lo sviluppo internazionale puntando all’apertura di 50 nuovi campus in Europa entro il 2018.

Digital Magics e le sue partecipate avranno accesso al network TAG e in ogni sede local verranno attivati congiuntamente servizi di incubazione e di ‘Open Innovation’, con l’obiettivo di rinforzare ulteriormente il più grande hub di innovazione italiano e sviluppare, entro il 2018, oltre 100 nuove startup digitali.

Tamburi Investment Partners (TIP) aumenterà significativamente la propria quota in Digital Magics tramite la sottoscrizione di un aumento di capitale, per favorire ulteriori investimenti nelle startup e scaleup innovative e lo sviluppo dei programmi di ‘Open Innovation’ e di digitalizzazione delle imprese italiane eccellenti.

“Le startup digitali Made in Italy sono una fucina straordinaria di talenti – commenta Enrico Gasperini (nella foto), fondatore e presidente di Digital Magics -. È necessario, per farle crescere, che vi sia un ecosistema robusto di servizi e capitale di rischio che investa su di loro e quindi sul futuro industriale del nostro Paese. Per cogliere questa grande opportunità abbiamo sviluppato una forte partnership, straordinariamente rappresentativa del mondo dell’imprenditoria italiana”.

Digital Magics ha approvato il progetto di bilancio 2014 che evidenzia una crescita dei servizi di incubazione del 49% con ricavi a 2,4 milioni di euro (1,6 nel 2013), EBITDA a 127.000 euro (8 nel 2013), EBIT negativo per 220.000 di euro (-355 nel 2013). Il fatturato aggregato del nuovo perimetro di partecipazioni ammonta complessivamente a 18,8 milioni di euro, superiore quasi dell’80% rispetto al fatturato aggregato delle partecipazioni detenute da Digital Magics al 31 dicembre 2013.

Gli investimenti nelle partecipare ammontano a circa 3,2 milioni di euro, a cui si aggiungono oltre 2 milioni investiti da soggetti terzi appartenenti al Digital Magics Angel Network. Da registrare anche l’ingresso in 11 nuove startup digitali – di cui 8 innovative – e la cessione di una partecipazione, con un portafoglio al 31 dicembre 2014 di 41 partecipazioni. Il capitale investito netto è pari a 14,9 milioni di euro (11,2 nel 2013), mentre la posizione finanziaria netta è negativa per 2 milioni di euro (PFN positiva di 2,6 milioni di euro nel 2013).

Quanto all’accordo con Talent Garden e TIP, Enrico Gasperini – fondatore e presidente di Digital Magics – dichiara: “Sono estremamente fiero di avere da oggi al nostro fianco due champion eccezionali, che insieme a noi coprono l’intera filiera dell’innovazione italiana con una matrice comune, la continua ricerca dell’eccellenza: da un lato Talent Garden, il network dei campus per lo sviluppo delle idee da parte di giovani imprenditori e startupper, e dall’altro TIP, la più importante investment bank che ha posto al centro delle proprie attività il supporto alla crescita delle imprese italiane che rappresentano l’eccellenza del Made in Italy. Si tratta di un progetto ambizioso e di una grande opportunità per i nostri azionisti: costruire la piattaforma di innovazione più importante del Paese”.