DIGITAL

Blind Plate Ponti, vince Massimo Artioli


17.03.2015

È l’emiliano Massimo Artioli (nella foto con Chiara Maci) il vincitore della prima edizione del programma digitale Blind Plate Ponti condotto da Chiara Maci con la partecipazione dello chef Filippo La Mantia. A farlo vincere la ricetta ‘Risotto con Zucca, Salamella e Castagne’ impreziosita dall’Aceto Balsamico di Modena IGP Ponti e dalla Glassa Gastronomica Ponti.

5 concorrenti, 5 ricette, un grande chef bendato, una celebre food blogger e la ricchissima gamma di prodotti Ponti: sono stati questi gli ingredienti dell’innovativo programma digitale che Ponti, storico brand, leader dell’aceto e delle conserve di verdura, ha realizzato sulla base del format ideato dal Gruppo Armando Testa, con l’obiettivo di sposare nella quotidianità la migliore tradizione gastronomica italiana con la qualità dei prodotti Ponti.

Chiara Maci, versatile foodblogger, scrittrice, giurata del programma Cuochi e Fiamme e già ambasciatrice di Ponti per il progetto Cuoco di Fulmine su Facebook, ha avuto il compito di condurre i web episodes del programma, affiancando i concorrenti nella preparazione dei loro piatti. Lo chef Filippo La Mantia ha avuto invece il compito di degustare e valutare i concorrenti. Ponti Blind Plate ha otteuto 900 mila visualizzazioni video, oltre 100 mila fan su Facebook e quasi 100 mila visite al sito dedicato.