DIGITAL

CoorDown e Saatchi & Saatchi ancora insieme per la Giornata Mondiale sulla sindrome di Down


17.03.2015

Dopo il successo di Dear Future Mom del 2014, CoorDown si fa nuovamente capofila di un progetto di comunicazione internazionale realizzato, per il quarto anno consecutivo, con Saatchi & Saatchi. Il 21 marzo si celebra la Giornata Mondiale sulla sindrome di Down e ancora una volta CoorDown e S&S celebrano il diritto alla vita indipendente e all’autonomia abitativa delle persone con sindrome di Down con una nuova campagna di comunicazione internazionale ‘The Special Proposal – #specialproposal’ prodotta da Filmmaster Productions.

I protagonisti del docu-reality sono Salvatore e Caterina, una coppia di adulti con sindrome di Down che da anni sta seguendo un percorso di autonomia abitativa. I due vogliono vivere insieme e Salvatore ha finalmente deciso di chiederlo a Caterina con una dichiarazione a sorpresa nel McDonald’s di Roma dove lei lavora. Ad accompagnare Salvatore i Neri per Caso che le dedicano ‘Come Away with Me’ di Norah Jones. Il docu-reality, è stato  girato in soggettiva (la prima parte) con più di 10 telecamere nascoste per filmare la dichiarazione senza che Caterina potesse accorgersi della sorpresa.

“È il quarto anno di collaborazione con CoorDown e siamo sempre più orgogliosi di come tutte le persone coinvolte in questa iniziativa mettano tutta la loro passione e professionalità al servizio di questa iniziativa, che è più di una semplice campagna – ha dichiarato Giuseppe Caiazza, ceo Saatchi & Saatchi Italia e Francia e Head of Automotive Business S&S EMEA -. Ancora una volta, CoorDown ha perfettamente capito come un approccio innovativo, in una comunicazione di questo tipo, possa fare davvero la differenza”. La collaborazione tra CoorDown e S&S continua dopo tre progetti di grande successo, premiati con un totale di 17 Leoni al Festival di Cannes.

Sotto la direzione creativa di Agostino Toscana hanno lavorato i creative directors Alessandro Orlandi, Luca Lorenzini e Luca Pannese. Regia di Edoardo Lugari, executive producer Karim Bartoletti. Pianificazione a cura di ZenithOptimedia Group.