MEDIA

Nasce Leading European Newspaper Alliance, accordo di collaborazione tra testate europee


11.03.2015

Soci fondatori sono Die Welt per la Germania, El Pais per la Spagna, la Repubblica per l’Italia, Le Figaro per la Francia, Le Soir per il Belgio, Tages-Anzeiger e Tribune de Genève per la Svizzera

Sette importanti giornali di sei paesi hanno lanciato la Leading European Newspaper Alliance (LENA) per mettere in comune esperienze giornalistiche e promuovere giornalismo di qualità in Europa. Soci fondatori sono Die Welt per la Germania, El Pais per la Spagna, la Repubblica per l’Italia, Le Figaro per la Francia, Le Soir per il Belgio, Tages-Anzeiger e Tribune de Genève per la Svizzera. Gli editori delle testate hanno nominato Javier Moreno, direttore di El Pais dal 2006 al 2014, direttore dell’associazione.

Tra gli obiettivi di LENA c’è quello di consolidare un’opinione pubblica europea grazie ai valori comuni dalla testate socie relativi all’importanza del giornalismo di qualità con l’obiettivo di creare una società aperta e democratica sostenendo un messaggio di progresso economico e di giustizia sociale. L’alleanza vuole anche assicurare un vantaggio tecnologico, commerciale ed editoriale ai propri soci e a tal fine selezionerà in questi campi i partner più adatti. Uno degli obiettivi principali dell’associazione è la creazione e lo scambio di contenuti editoriali.

Ciascun giornale metterà a disposizione una selezione di articoli su una piattaforma comune dalla quale ciascun socio potrà attingere secondo i propri bisogni. In aggiunta, interviste, servizi, editoriali potranno essere commissionati per la pubblicazione simultanea su tutte le testate dell’associazione. L’alleanza si occuperà anche dello sviluppo comune del digitale. Un programma per scambio di personale consentirà a giornalisti e dipendenti di operare presso le altre testate dell’associazione arricchendo così il proprio bagaglio di esperienze. In aggiunta alla pubblicazione di articoli, interviste o servizi, LENA contribuirà allo scambio di idee coinvolgendo esperti, persone di business e politici in eventi sui temi dello sviluppo dell’Europa.

“Questa alleanza aiuterà a produrre un reale mutamento di direzione nei nostri giornali, a beneficio dei nostri lettori nel continente, tramite la creazione di contenuti e sostenendo uno sviluppo sia del digitale che commerciale che altrimenti non sarebbe stato possibile”, ha dichiarato Moreno.