MEDIA

Il Tennis Italiano di marzo in edicola con Novak Djokovic


04.03.2015

È Novak Djokovic il protagonista della copertina del mese di marzo de Il Tennis Italiano.

Riccardo Piatti, il coach italiano più titolato, ha raccontato le trappole e le difficoltà che ci sono tra il numero uno mondiale e il suo sogno di completare il Grande Slam. E’ lo stesso campione serbo a spiegare ai lettori perché a volte avere più impugnature può essere la chiave per vincere anche i match più complicati. Il nuovo numero presenta anche un’intervista doppia con Fabio Fognini e Simone Bolelli che all’Australian Open hanno vinto uno storico titolo nella prova di doppio, che mancava dal 1959. Ivan Ljubicic, attuale coach del top 10 Milos Raonic e opinionista del magazine, racconta i Masters 1000 di Indian Wells e Miami.

Il Tennis Italiano  contiene inoltre un’anteprima esclusiva: Playsight, il campo intelligente, sei telecamere in campo a monitorare tutto quello che accade. Da Israele, una tecnologia all’avanguardia destinata a tutti, dai top player ai giocatori di club. Chi ama la storia può trovare un articolo sulla carriera del mito René Lacoste. Il team ha poi provato sul campo e in laboratorio tre telai Head Instinct Mp, Wilson Burn 100 e Yonex VCore Si 100, le calzature Lotto Statosphere e le corde Babolat M7. Nella sezione dedicata a chi gioca, gli esercizi per migliorare la prestazione in campo. Oltre a una nuova rubrica dedicata ai principianti (6 perle per cominciare), si parla di tecnica (Un cambio a presa rapida), training (Un servizio esplosivo), Mental coach (Conosci te stesso).

L’apertura della sezione ‘In Italia’ è dedicata a Luca Vanni, il 28enne toscano che in Brasile ha raggiunto una clamorosa finale nel torneo di San Paolo. Chiudono 10 pagine dedicata ai tornei regionali della penisola. Il Tennis Italiano è disponibile oggi nella versione per iPad e per i tutti i tablet Android con contenuti multimediali aggiuntivi: video, audio e fotogallery. Il Tennis Italiano, mensile di Edisport Editoriale è tutti i mesi in edicola e sul web tennisitaliano.it e sugli smartphone, con una versione mobile dedicata.