MEDIA

Imecon Engineering e Clear Channel insieme per gli orologi milanesi


03.03.2015

Gli orologi più antichi d’Europa, divenuti elementi distintivi della città di Milano, cambiano partner. Installati a Milano nel 1875, gli orologi pubblici fanno anch’essi parte, come il Duomo, della storia di questa città e ora hanno ripreso a scandire il tempo della metropoli meneghina a un nuovo ritmo grazie alla partnership strategica che Clear Channel ha stretto con Imecon Engineering, società che dal 2011 gestisce questa importante concessione di arredo urbano che, oltre ad espletare un importante servizio sociale, abbellisce lo stile architettonico dell’ambiente in cui è stato collocato.

Imecon Engineering, oltre ad avere la responsabilità della manutenzione ordinaria e straordinaria dei manufatti, avrà il compito di ammodernare la parte tecnologica degli orologi lasciando integra quella esteriore che ricorda l’orologio tipico della Milano degli anni ’30.  Clear Channel, invece, si occuperà di commercializzare gli spazi pubblicitari sottostanti gli orologi, di proprietà del Comune di Milano, situati per la maggior parte nel centro storico di Milano. L’obiettivo di questa collaborazione consiste nel valorizzare questo interessante asset attraverso una commercializzazione più articolata rispetto a quanto avvenuto fino ad oggi, introducendo dei concetti di geolocalizzazione, di progetti di comunicazione trasversali e flessibili.

Inoltre, ci potrebbero essere interessanti sviluppi anche tecnologici in un prossimo futuro.  Così facendo, la vendita degli spazi di questi orologi, destinata ad un mercato prettamente locale per tipologia, forma e tradizione, potrà essere allargata anche ad una gamma di clientela più ampia.

Paolo Dosi (a destra nella foto), ceo di Clear Channel Italia, commenta: “La gestione commerciale dell’asset degli Orologi Pubblici di Milano, completerà la nostra offerta di arredo urbano tanto da trasformarla in un network realmente premium per un mercato locale”.

Fabio Vairani, ceo di Imecon, aggiunge: “Il progetto ‘Orologi di Milano’ è uno dei tanti che stiamo gestendo con Clear Channel all’interno di un più articolato piano di sviluppo in cui il primo risultato è stato quello di portare il nostro Paese ad essere considerato un caso di innovazione tecnologica apprezzato ed imitato a livello mondiale”.