MEDIA

La Yamaha YZF-R1 protagonista di Motociclismo di marzo


03.03.2015

La copertina di marzo di Motociclismo è dedicata alla supersportiva Yamaha YZF-R1, provata in Australia, sulla pista di Eastern Creek. La 1.000 giapponese diventa una delle più temibili quattro cilindri per correre in pista: tutta nuova nel motore, che ha 200 CV, nella ciclistica che si affida a sospensioni elettroniche. Sempre dall’altra parte del mondo, la redazione ha provato la Yamaha XJR1300, altra quattro cilindri ma completamente diversa nel suo stile ‘classico’ con il motore raffreddato ad aria, una potenza vicina ai 100 CV e sospensioni tradizionali.

In Sardegna le prove dell’Aprilia Caponord Rally 1200, una endurona che si confronta con le moto più vendute in Italia: il motore bicilindrico spinge forte e le sospensioni elettroniche semi-attive riescono a ‘sentire’ al meglio le condizioni della strada. Nella sezione dei test e delle prove anche la Kawasaki Vulcan S 650, la BMW F 800 R e la Suzuki V-Strom 650XT. Per il turismo, un viaggio in Cile, nel deserto dell’Atacama, spaziando tra il mare e strade a 4.000 metri di altezza. La rubrica ‘Street Food’ va alla scoperta dei migliori locali di Roma che sfornano una meravigliosa e gustosissima pizza al taglio: ce n’è per tutti i gusti.Per l’epoca, la storia della TGM, nata negli anni Settanta dalla straordinaria passione di due studenti di liceo.

Motociclismo come tutte le riviste Edisport Editoriale è disponibile in edicola, e nelle versioni per tablet, smartphone, pc e online all’indirizzo www.motociclismo.it.