DIGITAL

Il Digital Business Game 2015 di Mercedes è un ‘gioco’ per cinque


02.03.2015
Cesare Salvini

Tanto rumore per nulla. Lo avevamo scritto noi lo scorso 29 gennaio a proposito del  Digital Business Game 2015 di Mercedes.

La gara ‘formato talent’ della casa automobilistica, nonostante le critiche piovute da diversi protagonisti del settore, ha comunque fatto il pieno di consensi. Venti le candidature ricevute dall’azienda, fra richieste di convocazione arrivate spontaneamente e sollecitate dal management del marchio.

Evidentemente un boccone troppo ghiotto, il budget digital di Mercedes-Benz, per boicottare il casino online pitch.

Ora la gara entra del vivo. Alla fine sono cinque le agenzie che venerdì scorso hanno risposto alla convocazione per ricevere il brief da parte del gruppo tedesco e che parteciperanno effettivamente alla competizione. Si tratta di Gruppo Roncaglia e Proximity (BBDO), entrambe già parner del marchio, Alkemy, H2H e InTarget Group. Dnsee ha invece declinato l’invito. Gruppo Xister, che in un primo tempo era stata indicata dall”azienda come una delle agenzie partecipanti, ha invece deciso di non prendere parte al processo di selezione. Ora il ‘gioco’ è cominciato davvero.

Il processo di selezione dovrebbe arrivare a compimento entro il 31 marzo, come aveva anticipato Cesare Salvini (nella foto), direttore marketing Mercedes-Benz Italia, alla nostra testata.