CREATIVITY

‘Sopra il Sotto – Tombini Art raccontano la Città Cablata’: 24 tombini ‘firmati’ nelle strade milanesi


24.02.2015

Hanno stupito, incantato, sorpreso i milanesi e il pubblico internazionale di passaggio nel quadrilatero della moda, sperimentando un nuovo linguaggio di arte e di comunicazione in città, riscuotendo anche l’entusiasmo dei media per i contenuti inusuali e le nobili finalità charity: a cura dell’ideatrice Monica Nascimbeni, ‘Sopra il Sotto – Tombini Art raccontano la Città Cablata’ è un’iniziativa culturale promossa e realizzata da Metroweb, l’azienda milanese titolare della più grande rete metropolitana di fibre ottiche d’Europa.

Compariranno dal 24 febbraio 2015 in via MonteNapoleone e via S. Andrea 24 Tombini Art, pezzi unici ed originali, cesellati a rilievo e dipinti a mano, pensati e ideati site specific dagli stilisti che hanno aderito con entusiasmo al progetto scatenando la loro creatività: Giorgio Armani, Just Cavalli, Etro, Missoni, Larusmiani, Laura Biagiotti, Costume National, Moschino, 10 Corso Como, Prada, Trussardi, DSquared2, Versace, Iceberg, Brunello Cucinelli, Hogan, Alberta Ferretti, Valentino, Salvatore Ferragamo, Emilio Pucci, Giuseppe Zanotti Design, Ermenegildo Zegna.

Il progetto si avvale della preziosa collaborazione della Camera Nazionale della Moda Italiana. Come per le scorse edizioni, a chiusura della mostra open air (gennaio 2016) i tombini Art, dopo un attento restauro, saranno battuti all’asta da Christie’s, il cui ricavato sarà interamente devoluto in beneficenza da Metroweb a favore dell’organizzazione non profit Oxfam Italia, Civil Society Participant di Expo 2015.