MARKETING

MSC Crociere, il budget adv 2015 cresce del 10%


19.02.2015

Il marketing manager Luca Catzola: “Allo studio il nuovo posizionamento con McCann, a dicembre on air con il nuovo format di comunicazione”

di Valeria Zonca

MSC Crociere, la quarta compagnia di navigazione al mondo e leader nel mercato del Mediterraneo, ha presentato ieri a Milano le strategie per il prossimo triennio e il nuovo catalogo con le proposte 2016-2017, realizzato dall’agenzia Mediagrafica di Besnate (VA).

“Siamo il primo operatore italiano a offrire la possibilità di prenotare una vacanza da qui a due anni – ha spiegato il country manager Italia Leonardo Massa -. Il catalogo è consultabile, inoltre, da tutte le piattaforme tecnologiche, con la possibilità di prenotazione online”.

Il suo lancio è supportato da una campagna outdoor, partita in questi giorni, realizzata con McCann, che da inizio 2015 è il nuovo partner di comunicazione della compagnia crocieristica, scelto a seguito di una gara come anticipato da Today Pubblicità Italia (vedi notizia).

“Stiamo lavorando con l’agenzia sul posizionamento globale, in base agli obiettivi aziendali: sarà una evoluzione, non una rivoluzione – ha spiegato a margine della presentazione Luca Catzola, chief marketing officer di MSC Crociere -. Una volta definito, sarà declinato in modo massiccio anche a bordo delle nostre navi con un training del personale di bordo e solo successivamente si arriverà alla campagna pubblicitaria, prevista per dicembre 2015. Dopo essere stati on air a gennaio e a febbraio con i precedenti spot  ‘Moments’, da qui a fine anno proseguiremo con altri flight. L’investimento per l’anno in corso in Italia è a doppia cifra, in crescita del 10% sul 2014”.

La pianificazione è affidata a Vizeum.

Nuove navi in costruzione, implemento delle mete turistiche nel mondo, politiche sulla famiglia e sui bambini, focus sulle aree cibo e intrattenimento, grazie ai partner-ambasciatori Eataly, Venchi, Expo 2015, Lego, Chicco e Tecnogym: questi gli asset su cui si concentrerà la società napoletana.

“La crescita passa attraverso l’ampliamento dell’offerta – ha precisato il ceo di MSC Crociere Gianni Onorato (nella foto) -. Il piano di rafforzamento della flotta del valore di 5,1 miliardi di euro ne raddoppierà la capacità entro il 2022 attraverso l’introduzione, tra le altre, di navi ultra moderne che comprendono due prototipi all’avanguardia. L’obiettivo è quello di raddoppiare la nostra offerta dagli attuali 1.700.000 ospiti trasportati nel 2014 a oltre 3,2 milioni, aumentare sia i volumi e sia i ricavi procapite Il core business rimane l’Europa, ma con attenzione al Sud America, Sud Africa e Asia. Siamo leader nel Mediterraneo con 809.514 letti totali offerti”.

Intanto, la società ha annunciato ieri anche la nomina di Luca Biondolillo come chief communications officer: assumerà la direzione della comunicazione istituzionale di MSC Crociere dal 2 marzo 2015 e riferirà direttamente al ceo. Il manager opererà dagli headquarters di MSC Crociere a Ginevra e il suo ruolo è stato creato per rafforzare ulteriormente la squadra di vertice della compagnia guidata da Pierfrancesco Vago, executive chairman, e da Onorato.

Dopo incarichi nella comunicazione di vari settori tra cui fashion, luxury, food, manufacturing, beni di consumo, retail, transportation, automotive e high tech, Biondolillo è approdato in Benetton nel 2011 con il ruolo di Head of Corporate Communications & Public Affairs.