MEDIA

Cairo Communication, l’utile netto sale a 23,8 milioni di euro (+25,1%)


16.02.2015
Urbano Cairo

nella foto Urbano Cairo


Il Gruppo Cairo Communication ha chiuso il 2014 con un utile netto consolidato di 23,8 milioni di euro, in crescita del 25,1% rispetto al risultato netto consolidato della gestione corrente del 2013 pari a 19 milioni di euro.

Una crescita messa a segno nonostante il contesto economico generale e dei mercati della pubblicità e dell’editoria che restano caratterizzati da una forte incertezza. I ricavi consolidati lordi sono pari a 277,6 milioni di euro in calo rispetto ai 284,7 milioni dell’anno precedente.

Il margine operativo lordo (Ebitda) consolidato ed il risultato operativo (Ebit) consolidato sono in crescita ad euro 28,2 milioni ed euro 22,8 milioni (rispettivamente +5,8% e +8,4% rispetto ai risultati analoghi della gestione corrente del 2013). La gestione di La7 ha generato un margine operativo lordo positivo di circa 9 milioni di euro rispetto ad una perdita a livello di ebitda di 25,4 milioni di euro nei dodici mesi gennaio-dicembre 2013. L’Ebit si è attestato invece sui 6,2 milioni euro. Al 31 dicembre 2014 la posizione finanziaria netta di La7 è pari a 106,5 milioni e la variazione rispetto al 31 dicembre 2013 (115,8 milioni) è principalmente riconducibile alla dinamica del capitale circolante netto ed agli investimenti per l’acquisto di diritti televisivi. Nel 2014 lo share medio del canale La7 è stato pari al 3,25% nel totale giorno e al 3,84% in prime time (ovvero la fascia oraria 20,30-23,30), con un target di ascolti altamente qualitativo.

Lo share di La7d si è confermato allo 0,5%. Anche il margine operativo lordo e il risultato operativo del settore editoria periodici sono in crescita a 13,8 milioni di euro e a 12,5 milioni di euro (rispettivamente +11,3% e +13,2%). Nel corso dell’anno il Gruppo ha consolidato i risultati di F, Settimanale Nuovo e Settimanale Giallo, e confermato gli elevati livelli diffusionali delle atestate pubblicate, con ricavi per 73,4 milioni di euro (74,8 milioni nel 2013). Con riferimento ai settimanali, il Gruppo con circa 1,9 milioni di copie medie vendute conquista una quota di mercato di oltre il 25%. Passando alla   concessionarie, invece, il margine operativo lordo  e il risultato operativo sono stati paririspettivamente a 5,3 milioni di euro e 3,9 milioni di euro (erano 10,6 milioni e  8 milioni l’anno precedente).

Nel 2014 la raccolta pubblicitaria lorda sui canali La7 e La7d è stata complessivamente di 152,9 milioni di euro (157,5 milioni nel 2013). Nel quarto trimestre 2014, i ricavi lordi consolidati sono stati pari a circa 79 milioni di euro (Euro 83,7 milioni nel trimestre analogo del 2013). Il margine operativo lordo  consolidato ed il risultato operativo consolidato, sono stati pari a circa 6,7 milioni e 5,3 milioni.

Il risultato netto consolidato nei tre mesi è stato di circa a 4,9 di euro.  La posizione finanziaria netta consolidata al 31 dicembre 2014 risulta positiva per circa Euro 124 milioni (circa 172,9 milioni al 31 dicembre 2013). La variazione della posizione finanziaria netta rispetto al 31 dicembre 2013 è principalmente riconducibileall’investimento della Cairo Network per l’acquisto dei diritti d’uso delle frequenze televisive e (alla distribuzione dei dividendi deliberati dalla Assemblea degli Azionisti del 29 aprile 2014 (0,27 Euro per azione, per complessivi Euro 21,2 milioni).