CREATIVITY

Paolo Torchetti: “Per Brand Portal 2014 di tenuta. Ora pronti a crescere”


04.02.2015
Paolo Torchetti

Da Viadeo arriva Valentina Bianchi con l’incarico di Digital Media & New Business Director

Dopo l’ingresso di Roberta Caffaratti alla guida delle attività di content marketing, prosegue il rafforzamento della prima linea di Brand Portal con il coinvolgimento di una nuova professionista senior, Valentina Bianchi, che assume l’incarico di Digital Media & New Business Director. La Bianchi ritorna nel gruppo di comunicazione dopo dieci anni per promuovere e sviluppare i servizi dell’agenzia in Italia e all’estero. La manager può contare su un’importante esperienza professionale maturata nel marketing online sia all’interno di concessionarie di pubblicità online (AdPepper), sia in divisioni digital di centri media (prima in Brand Portal, poi in DMC Fullsix, quindi in OMD). Valentina Bianchi nel 2009 è entrata in Viadeo come Responsabile Marketing Italia per poi ricoprire i ruoli di Responsabile Acquisizione Utenti, Comunicazione e Partnership in Europa, quindi International Marketing Solutions Manager sia per l’Italia sia a livello internazionale (Francia, Spagna, Uk, Russia, Cina e Africa).

“Abbiamo vissuto e superato anni complessi – commenta il fondatore di Brand Portal, Paolo Torchetti (nella foto) -. Ci siamo trovati a lavorare in un’ottica di ottimizzazione e recupero dell’efficienza e ora siamo di nuovo in un contesto di crescita che ci consente di coinvolgere professionisti con una rilevante seniority, innesti che non fanno che ‘allargare le spalle’ del nostro progetto”. Un nuovo corso che trova il suo emblema nel tirannosauro arancione che da anni domina la città dal tetto della sede milanese dell’agenzia e che ora ne diventa simbolo, sostituendo la storica anguria. Segno che per  Brand Portal cambia il modo di proporsi sul mercato? “Nuove lingue, nuovi Paesi e nuove discipline”, Torchetti proietta su questi tre assi il futuro del Gruppo. Sul fronte dell’offerta un grande lavoro è stato portato avanti nell’area dei contenuti. “Solo per citare quattro macrosettori – afferma l’imprenditore  – abbiamo progetti aperti per realtà dell’energia, delle tlc, della finanza e dell’automotive. Diversamente da molti competitor nei nostri team di lavoro fanno parte giornalisti, ne abbiamo in squadra dodici fra Milano e Roma”.

Torchetti ha poi tracciato un bilancio dell’anno che si è appena chiuso. Fra gli ultimi ‘arrivi’ nel portafoglio clienti di Brand Portal figurano Fidia Farmaceutici, Betfair, ICE, Sace e il Ministero dello Sviluppo Economico. “Non posso che giudicare positivamente il nostro 2014 – chiarisce -. Ci siamo mossi in un contesto in cui i clienti hanno tagliato i budget di comunicazione anche del 30/40%, aver tenuto è un segno del valore della nostra offerta e della capacità di lavorare in un’ottica molto integrata. Un risultato che assume un significato ancora più importante perché è arrivato in un momento in cui ci siamo trovati ad riefficentare la nostra stuttura organizzativa. Un processo che ha creato i presupposti per i recenti nuovi ingressi e per nuovi investimenti e che ci pone nelle migliori condizioni per affrontare un 2015 di crescita”.

Andrea Crocioni