MARKETING

Hasbro, investimenti a +30% per il Natale. Confermati i partner Ddb e Omd


24.10.2014

Tante le novità di prodotto on air già in questi giorni

 

Sono partite già questo mese le principali campagne di comunicazione di Hasbro in vista del natale 2014. Come conferma a Today Pubblicità Italia il direttore marketing Carmen Garcia, “ci siamo concentrati per lo più sulla tv, ma anche sul digital e sul punto vendita. Oltre agli eventi in calendario, uno su tutti la Settimana del Gioco in Scatola, giunta ormai alla quarta edizione, e alla presenza nelle principali fiere di settore, da Lucca Comics & Games a G! come giocare, non dimentichiamoci del supporto costante che ci viene offerto dalle 9 serie di cartoni animati perennemente in onda, da My Little Pony a Transformers, da Star Wars a Littlest Pet Shop”.

Numerose le novità che Hasbro lancia per queste feste, a cominciare dal Furby Boom, l’erede ancora più tecnologico del giocattolo più venduto al mondo nell’ultimo anno. “Altra star del Natale sarà senza dubbio il My Monopoly totalmente personalizzabile – sottolinea Garcia -. Gli amanti delle emozioni forti possono invece contare sui formidabili blaster Nerf, con il nuovo Nerf Demolisher 2 in 1. Per le più piccole, oltre ai tantissimi playset targati Littlest Pet Shop, ci sarà il Magical Raimbow Castle, un playset abitato dalla principessa Twilight Sparkle: un magico mondo fatato dove i My Little Pony si lanceranno all’avventura lungo un coloratissimo scivolo a spirale. Per i maschietti, invece, arriverà direttamente dal grande schermo il gigantesco Grimlock Chomp and Stomp, per vivere delle avventure targate Transformers”.

Hasbro pensa anche ai più piccini, in particolare con Play-Doh: “La novità più attesa e di sicuro più richiesta del Natale è la Torta Pasticciona – conferma il direttore marketing -: con un concentrato di mille strumenti e formine, gli aspiranti cake designer potranno vivere l’esperienza di sentirsi i protagonisti di una pasticceria”.

I partner di comunicazione – scelti a livello internazionale – sono confermati: Ddb si occupa delle creatività e Omd delle pianificazioni. L’investimento invece subirà un’importante variazione: “Sarà in crescita, con un bel +30%” conclude Garcia.

 

Laura Buraschi