MEDIA

Raccolta pubblicitaria in crescita del 12% per Viacom Italia


16.10.2014

Raccolta pubblicitaria e audience in crescita per i canali di Viacom Italia. L’anno fiscale, chiuso il 30 settembre, ha visto un aumento del 12% del fatturato pubblicitario complessivo, con i primi nove mesi dell’anno (da gennaio a settembre 2014) in crescita del 15% e un mese di settembre molto ‘tonico’ in rialzo del 21%. “Siamo molto soddisfatti delle performance raggiunte fin qui, i nostri mezzi mostrano una crescita progressiva e costante all’interno del panorama televisivo nazionale”, commenta Paolo Romano (nella foto), managing director della concessionaria di Viacom Italia (Viacom International Media Networks Advertising and Brand Solutions).

I risultati positivi dell’advertising vanno di pari passo con la crescita degli ascolti per il network guidato dall’amministratore delegato Andrea Castellari: Mtv, il canale principale (numero 8 del digitale terrestre) che ha presentato ieri il nuovo docu-reality Motorhome-Piloti di famiglia, rappresenta circa il 60% dei ricavi e ha registrato da gennaio a settembre un incremento del 26% nella share media sul target individui, un dato che sale al +37% sul target commerciale (15-34 anni). Bene anche Mtv Music (+10% individui, +25% commerciale) e Comedy Central (+13% individui, +60% commerciale). Per quanto riguarda i canali Kids, la raccolta pubblicitaria su Nickelodeon è salita del 24% nell’anno fiscale, con l’andamento dei primi nove mesi (gennaio-settembre) in crescita del 23%. Exploit per Super! (unico canale non Viacom in portafoglio) la cui raccolta adv è schizzata addirittura del 53% nell’anno fiscale ed è in crescita del 43% nel periodo gennaio-settembre 2014. Raddoppiata, inoltre, l’audience per il canale edito da De Agostini che ha messo a segno un aumento del 102% nella share del periodo.

“Notiamo una crescita omogenea su tutti i target, con una particolarità interessante per le aziende – osserva Romano -. Stiamo infatti aggregando un nuovo target, composto da telespettatori tra i 12 e i 15 anni (circa 130 mila individui medi al giorno) molto sensibili ai brand e attenti alla marca. Un target appetibile per chi investe, che potrebbe valere di più, e che dal mondo kids può essere facilmente traghettato verso Mtv”. In aumento anche la quota rappresentata dalle iniziative speciali, che rappresentano ormai oltre il 30% del fatturato della concessionaria, mentre pesa sempre meno l’internazionale (meno del 5%).

“Gli sconti sui listini? Non li pratichiamo: i nostri listini crescono fisiologicamente perché i nostri ascolti aumentano – conclude il managing director -. Anzi, addirittura stiamo producendo più GRP di quelli che vendiamo, per cui per le aziende lo ‘sconto’ è quasi implicito”. Intanto sono in arrivo gli Mtv Ema 2014 che si terranno il prossimo 9 novembre a Glasgow in diretta dalle 21 su tutti i canali Mtv, in Italia su Mtv canale 8 del dtt. Gli sponsor internazionali saranno il brand di cosmetica Essence e ‘Someone Like Me’, la campagna di educazione sessuale globale siglata tra Durex e Mtv Staying Alive Foundation. Local sponsor solo per l’Italia saranno Lucky Red e Brosway Jewels.

Claudia Cassino