CREATIVITY

Maina, in tv per il Natale con oltre 10 milioni. Al via due concorsi per i 50 anni


15.10.2014

Anche quest’anno on air i due 15” dello spot ‘Il coro tra la gente’ con creatività di Republic. In arrivo anche la limited edition del panettone Anniversary. Fatturato 2013 oltre i 78 milioni, il 13% dall’export

 
Maina, tra le aziende leader in Italia nel segmento dei dolci lievitati, ha festeggiato ieri i 50 anni presso lo stabilimento di frazione Tagliata. Un’impresa familiare, le cui quote appartengono integralmente alle famiglie Brandani e Di Gennaro, che ha sempre puntato su qualità e comunicazione, soprattutto per il Natale.

“Non abbiamo ancora definito gli investimenti per la prossima campagna natalizia, ma di certo confermiamo quelli del 2013, che ammontavano a 10,4 milioni lordi – ha spiegato a Today Pubblicità Italia il direttore marketing e comunicazione dell’azienda, Ugo Di Gennaro -. Saremo on air a dicembre con i due soggetti da 15” della campagna ‘Il coro tra la gente’ dedicati al Gran Nocciolato e al Gran Pandoro, pianificati su reti Rai e Mediaset e da quest’anno anche su Sky e La7”. La creatività è curata da Republic, mentre il media è gestito da Mediaservice Consultant. “La tv rimane il media imprescindibile per noi – ha proseguito il manager -, ma ci stiamo avvicinando strategicamente ai new media, apprezzando i social che consentono l’interazione più diretta con i consumatore: è lo spazio dove raccontiamo aneddoti sulla nostra azienda”.

Nell’occasione, l’azienda ha presentato tre iniziative rivolte ai consumatori e ai cittadini fossanesi. Il pezzo forte è rappresentato da due concorsi. Con ‘Dalle nocciole al Gran Nocciolato, da 50 anni’, in ogni confezione di Gran Nocciolato da 1 kg in vendita da adesso fino a Natale, i consumatori troveranno una cartolina con cui partecipare all’estrazione finale di uno dei 5 weekend esclusivi in palio per due persone in un lussuoso Resort&Spa nelle Langhe, con inclusi trattamenti benessere e cene firmate da chef stellati Michelin.

Inoltre, i vincitori avranno la possibilità di effettuare una visita guidata dell’azienda accompagnati dalle famiglie Brandani e Di Gennaro, per scoprire come nasce l’eccellenza dolciaria Maina. Con ‘Maina fa scuola’, l’azienda ha invece voluto coinvolgere le famiglie di Fossano e, in particolare i bambini delle scuole primarie: tutti gli studenti delle classi 3a, 4a e 5a avranno infatti la possibilità di partecipare a un concorso didattico-creativo liberando la loro creatività per realizzare una personale confezione di panettone. Due i temi tra cui scegliere per invitare i bambini a descrivere come è fatto il panettone o come vorrebbero il Natale dei loro sogni. Una giuria di qualità decreterà le due classi vincitrici, una per ciascuno dei temi assegnati, che si aggiudicheranno due premi in denaro del valore di 1.500 euro ciascuno da spendere per l’acquisto di materiale didattico.

Sul mercato natalizio, inoltre, Maina sarà presente con il panettone Anniversary, un classico panettone basso milanese, in edizione limitata, avvolto in una confezione esclusiva ed elegante che celebra l’importante traguardo raggiunto grazie anche al logo del ‘cinquantesimo’. In prospettiva futura l’azienda dolciaria fossanese, forte delle proprie posizioni di mercato raggiunte in Italia e in oltre 40 Paesi del mondo, resta legata al territorio che l’ha vista crescere e svilupparsi. Proprio in quest’ottica sono iniziati da qualche mese i lavori di ampliamento del sito produttivo, che entro il 2015 consentiranno alla Maina di aumentare di 4.000 mq gli spazi produttivi.

“L’azienda ha investito 20 milioni di euro, per aumentare la capacità produttiva, rinnovare lo stabilimento e ampliare il punto vendita – ha precisato Di Gennaro -. Lo scorso anno le nostre quote di mercato sono cresciute in tutti i segmenti, con un fatturato totale di 78 milioni di euro lordi. Solo nella ricorrenza c’è stato un +12,1% a volume e +19,8% a valore, quando il mercato ha realizzato +0,7% sia a volume che a valore. L’export vale circa il 13% del fatturato”.

“Come scritto nel libro ‘I love Panettone’, da noi realizzato per questo compleanno – ha concluso Marco Brandani, amministratore delegato dell’azienda – quella di Maina è una storia che guarda avanti seguendo i tempi della tradizione. Perché ‘Piano piano. Buono buono’ non è solo il nostro claim pubblicitario, ma la nostra filosofia di vita”.

Valeria Zonca