MEDIA

Cotto e Mangiato punta sugli speciali monotematici. Dal 2015 spazio agli eventi


13.10.2014

Il magazine Cotto e Mangiato, forte del successo dei primi numeri, si prepara a lanciare una serie di speciali monotematici e a rafforzare la sua presenza nell’area dell’organizzazione di eventi e show cooking.

“Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti. Dopo il record dei primi due numeri, anche a settembre Cotto e Mangiato ha confermato il traguardo delle 200.000 copie. Attualmente siamo in edicola con il numero di ottobre e stiamo lavorando al lancio di speciali monotematici che saranno in vendita da metà novembre sempre al prezzo di un euro. Il primo affronterà il tema del mangiar sano, il secondo sarà dedicato alle ‘Grandi feste’ e sarà in edicola a metà dicembre. Seguirà, a metà febbraio, lo speciale sui ‘Grandi Dolci”. Così Andrea Brambilla, direttore editoriale della Conti Editore–Gruppo Amodei, anticipa a Today Pubblicità Italia le novità che coinvolgeranno il magazine lanciato lo scorso luglio su licenza di Mediaset. Ispirato all’omonima trasmissione tv condotta su Italia Uno da Tessa Gelisio, che cura anche una rubrica all’interno del mensile, Cotto e Mangiato può contare su una forte “penetrazione del brand – continua Brambilla – testimoniata dalla folta community su Facebook che è composta da oltre 950.000 fan. Il successo editoriale è racchiuso dalla sua formula semplice: un giornale facile da sfogliare ma molto curato nei dettagli, con una suddivisione delle ricette molto pratica”.

Una formula che piace anche agli inserzionisti: la raccolta pubblicitaria, curata dalla concessionaria Sportnetwork, viaggia sulle 20-25 pagine di inserito su una foliazione standard di 116 pagine. Il ‘sistema’ Cotto e Mangiato annovera inoltre una scuola di cucina e, dal “2015, contiamo di espandere la nostra presenza all’ambito dell’organizzazione di eventi culinari e show cooking”, conclude Brambilla. Intanto, Cotto e Mangiato sarà presente al Salone internazionale del Gusto in programma a Torino dal 23 al 27 ottobre.