DIGITAL

ZenithOptimedia, il mobile internet advertising crescerà del 67%


23.09.2014

Ricerca della nuova edizione dell”Advertising Expenditure Forecasts

Il rapido sviluppo della tecnologia nel digital advertising aiuterà il mercato pubblicitario globale a crescere del 5,3% nel 2014 (raggiungendo i 523 miliardi di dollari Usa nel corso di quest’anno), in aumento rispetto al 3,9% del 2013. La crescita resterà forte per i prossimi due anni, attestandosi sul 5,3% nel 2015 e salendo al 5,9% nel 2016. Questi i dati secondo le analisi contenute nella nuova edizione dell’Advertising Expenditure Forecasts. Internet rimane di gran lunga il mezzo col più alto tasso di crescita. L’investimento pubblicitario su questo mezzo aumenterà del 17,1%. ZenithOptimedia prevede che il display advertising tradizionale crescerà con una media del 15,8% l’anno fra il 2013 e il 2016, in miglioramento rispetto al 12,3% annuo registrato fra il 2010 e il 2013. La pubblicità display sui social media si sta muovendo a un ritmo ancora più elevato (a un tasso medio del 29,9% fra il 2013 e il 2016) e gli inserzionisti non solo sfrutteranno l’esplosione dei social media su dispositivi mobili, ma si avvantaggeranno anche della capacità di identificare il target group a cavallo di dispositivi desktop e mobile. L’online video advertising crescerà del 24,2% annuo fra il online casino 2013 e il 2016 grazie alle nuove opportunità date da smartphone, tablet, console e televisori connessi in rete. L’agenzia prevede che alla pubblicità su internet sarà dedicato il 23,6% degli investimenti pubblicitari globali per quest’anno, superando per la prima volta la quota totale di quotidiani e riviste (22,7%). Secondo le stime di ZenithOptimedia, entro il 2016 internet peserà per il 28,3% della spesa pubblicitaria mondiale, riducendo il divario rispetto alla quota di mercato imputabile alla televisione – il mezzo dominante – e portando la differenza fra tv e internet da 15,9 punti percentuali a 9,9. A trainare la pubblicità rimane il mobile, segmento con la crescita più rapida. ZenithOptimedia stima che quest’anno il mobile internet advertising crescerà del 67% – una crescita 7 volte più rapida di quella del desktop internet – portando il proprio peso al 20% di tutta la pubblicità su internet. Il centro media prevede che la quota mobile sulla spesa pubblicitaria in internet salirà al 25% nel 2015 e al 30% nel 2016, di pari passo con la proliferazione e la diversificazione dei dispositivi mobili. Seguono a distanza, al secondo e al terzo posto, i contributi di tv (30%) e internet su dispositivi fissi (28%). Pe Irlanda, Grecia, Portogallo e Spagna, dove si prevede una crescita del 2,9% quest’anno, in miglioramento rispetto all’1,1% previsto in giugno.