CREATIVITY

A Cayenne le attività media in Italia di Kiabi


16.09.2014

Kiabi, azienda francese leader nella grande distribuzione specializzata nel settore tessile, ha scelto di affidare le attività media in Italia a Cayenne. In particolare, l’agenzia milanese affiancherà Kiabi nella gestione delle campagne televisive previste per i prossimi mesi. Proporre ad ognuno la moda desiderata a prezzi più che accessibili: è con questo concetto semplice che, alla fine degli anni ‘70, Kiabi ha rivoluzionato il mercato della distribuzione tessile. L’azienda, leader della moda a piccoli prezzi, rappresenta oggi una realtà dinamica, in costante crescita, capace di adeguarsi ai cambiamenti e alle tendenze di mercato. La società è oggi in forte espansione anche in Italia, dove è presente in diverse regioni con ben 21 punti vendita diretti. Inoltre può contare su una rete e-commerce sempre più diffusa ed utilizzata da clienti di tutto il mondo. “Nonostante il delicato periodo economico, un’altra azienda leader del mercato italiano ha deciso di affidarsi alle nostre competenze e professionalità dopo Porsche, Candy e Hoover. Il fatto che clienti di questo spessore scelgano di comunicare con Cayenne sottolinea ancora una volta la nostra capacità di essere un’agenzia completa, capace di fornire ad ogni cliente, seppur di mercati molto diversi tra loro, una consulenza a 360°” afferma Lapo Brogi (nella foto), direttore generale di Cayenne.  “Kiabi ha deciso di investire notevolmente in Italia nei prossimi anni. Il nostro obiettivo è quello di conquistare il mercato italiano, offrendo prodotti di moda, per tutta la famiglia e soprattutto accessibili. Vogliamo che i nostri clienti, anche in un periodo difficile come questo, possano continuare a vestirsi alla moda, senza dover fare rinunce” continua Marco Crippa, Direttore Commerciale Kiabi Italia. “Grazie agli ottimi risultati di questi ultimi due anni, nonostante un mercato in crisi, è ripreso il nostro sviluppo. Abbiamo appena festeggiato l’apertura del 21° negozio e siamo passati da 200 dipendenti a più di 500 negli ultimi 18 mesi. Abbiamo scelto quindi Cayenne come partner per il nostro ambizioso progetto di arrivare in breve tempo ad almeno 70 negozi su tutto il territorio italiano, quadruplicare il fatturato di oggi e superare i 1.200 dipendenti”.