MEDIA

Rai2, da domani in seconda serata il nuovo programma Senza peccato


08.09.2014

Quattro puntate sul mondo degli adolescenti condotte da Milo Infante

 

 

Raccontare l’adolescenza nelle sue diverse sfaccettature. E’ questo l’obiettivo del nuovo programma di Rai2 Senza peccato, condotto dal giornalista Milo Infante, in onda da domani in seconda serata. Quattro puntate, tutte trattate con un taglio documentaristico d’inchiesta, per descrivere e capire come sono i ragazzi di oggi, diversi dai loro genitori e alle prese con problemi che spesso neanche gli adulti sanno affrontare.

Le puntate, interamente prodotte dal Centro di Produzione di Milano, tratteranno i temi più complessi affrontati dai ragazzi nel corso del proprio percorso di crescita: l’importanza di fare gruppo, che spesso degenera nel bullismo e nella sua pericolosa deriva, il cyberbullismo; l’incomunicabilità tra genitori e figli, il richiamo della criminalità. E ancora, il difficile rapporto con il corpo che cambia, la sessualità, le dipendenze comprese quelle più attuali come la ludopatia, la sindrome da iperconnessione e dipendenza  da internet e social network. Inoltre, le difficoltà di chi prova a costruirsi un futuro, cercando un lavoro che non c’è, o se c’è è precario, e spesso sottopagato.

Il conduttore accompagnerà il telespettatore in questo viaggio, lungo un percorso fatto di storie ed esperienze narrate in prima persona da chi le ha vissute. In ogni puntata, infine, anche le autorevoli testimonianze di ospiti adulti, che offrono spunti di riflessione e punti di vista non convenzionali. Senza peccato è un programma di Milo Infante, Giorgia Buran, Anna Carlucci, Andrea Quartarone e Andrea Ruggieri con la regia di Daniele Cama.