CREATIVITY

Saatchi&Saatchi Milano vince nel Direct parlando al cuore della madri. Il GP è britannico


17.06.2014

Due ori e un argento premiano anche quest’anno l’impegno di Saatchi&Saatchi Milano nello sposare la causa di Coordown Onlus. La campagna ‘Dear future Mom’ ha parlato al cuore di tutta la giuria Direct e specialmente alla componente femminile. “Una campagna intelligentissima, che ha saputo sfruttare bene il meccanismo del direct” la definisce Sergio Rodriguez, ceo & cco di JWT Italia che ha contribuito da giurato a far comprendere la portata del progetto, anche contestualizzandolo nell’attuale situazione di crisi che il nostro paese attraversa. Un contesto appunto che amplifica le ansie delle future mamme. Il lavoro di Rodriguez a favore del tricolore non si è limitato a Future Mom. Anzi, nonostante la militanza nella ‘Famiglia WPP’, Rodriguez si è speso generosamente per difendere anche i progetti delle altre sigle di casa Publicis Groupe come ‘Samsung Maestro Academy’ di Leo Burnett Milano e ‘Dacia Sponsor Day’ di Publicis Italy, che portano a casa un bronzo a testa. In particolare, nel caso di ‘Maestro Academy’, nonostante alcune similarità con un altro progetto presente nella categoria, Rodriguez ha fatto apprezzare ai giurati il fatto che, nello specifico, si trattava “di una delle pochissime iniziative in Italia in questo momento pensate per i giovani”. E rincara la dose: “Perché se il governo non ci pensa, ci pensano i pubblicitari”. I quali dedicano le migliori loro energie a generare idee su misura per i Lions. Secondo Rodriguez alcune agenzie considerano “Cannes come se fosse un cliente” investendo risorse ed energie per promuovere la creatività Made in Italy a livello internazionale. Purtroppo lo stesso sforzo non si trasferirebbe nella nostrana “routine quotidiana”. La creatività italiana quindi vive solo in versione export? Peccato, perché anche a casa ci piacerebbe vedere qualcosa di brillante. Intanto, il Grand Prix se lo aggiudicano i britannici di OgilvyOne con la campagna ‘Magic of Flying’ per British Airways: un’idea universale che ha fatto battere all’unisono i cuori di tutta la giuria, “come la vecchia pubblicità” sostiene Rodriguez.

Giovanni Lunghi

 

 

Per visualizzare la winners list clicca qui: