DIGITAL

Facebook, a gennaio-marzo 2014 il mobile vale il 59% del fatturato adv globale


23.05.2014

L’Italia è il quarto mercato per valore pubblicitario in Europa, dopo Uk, Gemania e Francia. A sottolineare la maturità del nostro Paese è Luca Colombo (nella foto), country manager di Facebook Italia intervistato a margine de Linkontro Nilesen.

“In Italia – spiega a Today Pubblicità Italia Colombo -, il mobile è in forte accelerazione. Oggi Facebook Italia conta 24 milioni di utenti unici al mese, di cui 18 milioni (pari al 75%) tornano ogni giorno a visitare il social network. Di questi, 13 milioni accedono quotidianamente anche da mobile, numeri simili a eventi come il Festival di Sanremo. Solo l’anno scorso i 24 milioni erano circa 14, i 18 erano 13 e dal mobile ne arrivavano 7. Questi numeri sono la dimostrazione che smartphone e tablet hanno un potenziale enorme che offre grandi opportunità. Il mobile è la strada per fare crescere il Paese”.

Da gennaio a marzo 2014 il fatturato globale di Facebook è stato di 2,5 miliardi di dollari: 2,3 miliardi arrivano dalla pubblicità “di cui il 59% dal mobile – sottolinea Colombo -. Questo significa che Facebook non è second screen, ma first. In Italia la consapevolezza del potenziale del mezzo mobile non è ancora ben radicata e fatica a essere compresa. Nel 2013 gli italiani hanno comprato 10 milioni di device tra smartphone e tablet ha ricordato Giovanni Fantasia, ad di Nielsen Italia, durante l’analisi sul nuovo consumatore presentata ieri a Linkontro Nielsen. Nel frattempo Facebook ha lanciato il nuovo video premium ads allargando il test anche a Francia, Uk , Germania, Australia, Giappone, Canada e Brasile, ma non ancora all’Italia.

Fiorella Cipolletta