MEDIA

A Media One la gestione degli spazi pubblicitari in oltre 2200 stazioni italiane


19.05.2014

Gara di RFI-Rete Ferroviaria Italiana

La concessionaria Media One si è aggiudicata la gara d’appalto indetta da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) per la gestione degli spazi pubblicitari in tutte le stazioni e fermate del network nazionale. Una scelta, quella di RFI, gestore dell’infrastruttura ferroviaria italiana, tesa a rendere protagoniste le stazioni e, di conseguenza, aumentare la qualità percepita del più importante asset del proprio patrimonio immobiliare.

Media One si presenta come un operatore versatile e innovativo, che  vanta già uno specifico e avvalorato know-how nel settore aeroportuale, conseguito nel corso di una pluriennale attività svolta negli aeroporti di Roma Fiumicino e Ciampino. L’Italia delle cento città è anche l’Italia delle oltre 2.200 stazioni. Rete Ferroviaria Italiana affronta con Media One una sfida importante, con un radicale cambiamento di modello di business nell’advertising che si svilupperà su tutto il territorio italiano proponendo grandi, mirate e capillari opportunità commerciali e di comunicazione alle imprese internazionali, nazionali e locali, offrendo loro dei luoghi privilegiati per intercettare le nuove domande dei consumatori e per aumentare in modo esponenziale la propria visibilità.

La trasformazione delle stazioni da zone di passaggio a funzionali poli urbani cittadini, con negozi e servizi, ne sta modificando anche l’utenza. Questa trasformazione sta gradualmente interessando, in diversa misura, la maggior parte delle stazioni italiane siano esse grandi, medie e piccole. Il piano di Media One prevede la realizzazione di un primo network pubblicitario comprendente 412 Station Nomination che sarà integrato da un innovativo circuito di 32 stazioni di cui 30 Digital Station e 2 Flagship Station, quest’ultime rappresentate dalle stazioni di Roma Fiumicino Aeroporto e da quella di Torino Porta Susa AV, eletta migliore stazione europea del 2013 dallo European Rail Congress.

A breve verrà presentato il nuovo progetto, al cui interno gli utenti pubblicitari potranno disporre di una piattaforma di comunicazione estremamente dinamica e modulare, arricchita da adeguate, flessibili e sofisticate proposte di geomarketing. L’offerta di Media One sarà diversificata, in relazione alla disponibilità sia di spazi pubblicitari sia di aree da dedicare alle attività promo-pubblicitarie.

La concessionaria, infatti, non si limiterà alla consueta proposta “analogica” di impianti permanenti o temporanei, mupi rotor, attività di volantinaggio e sampling, eccetera. Media One offrirà nuove formule e progetti che comprenderanno strumenti e sistemi di ultima generazione mediante un ampio uso della tecnologia digitale e led, con impianti all’avanguardia che consentiranno di valorizzare l’offerta commerciale e di ottimizzare al massimo le formule di comunicazione. La tecnologia digitale rappresenterà un importante valore aggiunto che fornirà agli investitori la possibilità di disporre di un portafoglio variegato di originali, innovative e sofisticate soluzioni pubblicitarie, in grado di intercettare e coinvolgere i viaggiatori e i clienti che frequentano le stazioni italiane.