CREATIVITY

Giovani Leoni, formata la squadra italiana per gli Young Lions di Cannes


13.05.2014

Premiati ieri i creativi under 28 nelle categorie Film, Cyber, Print, Design, Media Specialist

 

Si è svolta ieri al Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci di Milano la premiazione della XVIII edizione de ‘I Giovani Leoni’, il premio promosso da Rai Pubblicità, Art Directors’ Club Italiano, AssoCom e Getty Images per i creativi italiani under 28 . Alla serata, presentata dalla conduttrice Rai Lorena Bianchetti, hanno partecipato Marco Lanzarone, responsabile di Air, l’agenzia creativa di Rai Pubblicità e giurato della sezione film dei Giovani Leoni, Giuseppe Oliva, direttore marketing di Rai Pubblicità e Massimo Guastini, Presidente dell’Adci. Nel corso della serata sono stati mostrati i lavori vincitori delle coppie di creativi che nel corso di un weekend hanno ideato le proprie campagne partendo dai brief pubblicati sul sito www.giovanileoni.it. Anche quest’anno i partecipanti hanno potuto utilizzare la banca immagini che Getty Images ha messo a loro disposizione a titolo gratuito. Le coppie vincitrici sono state valutate dalle specifiche giurie selezionate dall’Art Directors Club Italiano e che rappresenteranno l’Italia alla Young Lions Competition del Festival Internazionale della Creatività di Cannes (15-21 giugno 2014).

Nella categoria Film ha vinto la campagna ‘La piazza’ realizzata da Simone Di Laus (art) e Marcello Frisardi (copy) e premiata dal presidente della giuria film Vicky Gitto, Executive VicePresident, Group Executive Creative Director di Young&Rubicam.

Nella categoria Cyber la campagna ‘Scommettochesmetto’ realizzata da Dario Marongiu (art) e Luca Fulciniti (art), premiati dal presidente della giuria cyber Sergio Müller, creative director di A-Tono.

La categoria Print ha premiato la campagna ‘School’ realizzata da Andrea Fumagalli (art) e Domenico Greco (copy): a consegnare il riconoscimento Giuseppe Mastromatteo, chief creative officer di Ogilvy & Mather e presidente della giuria Print.

Nella categoria Design è risultata vincente la campagna ‘Homus’ realizzata da Luca Fontana (art) e Andrea Fagiolari (copy); la coppia è stata premiata da Francesco Guerrera, executive creative director di Tbwa Italia e presidente della giuria Design.

La categoria Media Specialist è stata valutata dall’esperto media segnalato da AssoCom, Sara Bari, strategic planner di Omnicom Media Group, che ha selezionato i curricula e le presentazioni di se stessi come best case scegliendo di premiare Marco Quartucci e Sabina Marchetti. Come ogni anno, è stato selezionato uno studente delle scuole di specializzazione in pubblicità e comunicazione, che sarà iscritto alla Roger Hatchuel Academy, in programma durante il Festival. Si tratta di Marica Crotti della Fondazione Accademia di Comunicazione che ha presentato il lavoro ‘The smoked lungs’.