DIGITAL

Aegis Media porta AE Comunicazione d’Impresa in Isobar


02.12.2013

Aegis Media Italia rafforza la sua offerta nell’area della comunicazione d‘impresa. Dal 1° novembre infatti, AE Comunicazione d’Impresa, l’agenzia locale di media relation del Gruppo guidato da Giulio Malegori, è confluita in Isobar, brand leader a livello mondiale nella comunicazione digitale, al fine di dare ulteriore impulso all’offerta di servizi nelle aree di Digital e Traditional PR per i propri clienti. Isobar è la Full Digital Agency del Gruppo Aegis Media specializzata in tutti gli ambiti della comunicazione digitale. Il network è composto da più di 3.000 talenti in 37 Paesi, utilizza le migliori tecnologie, i software, gli strumenti e le ricerche disponibili a livello internazionale per essere sempre pioniere ed innovativo. AE Comunicazione d’Impresa, invece, opera da anni nella consulenza di comunicazione di prodotto e corporate: in particolare, i settori luxury e lifestyle, food & wine ed entertainment sono i suoi principali punti di forza.

“L’integrazione tra AE Comunicazione d’Impresa e Isobar rappresenta un ulteriore step nell’applicazione del business model di Aegis Media Italia, che ha come mission l’offerta olistica di consulenza di comunicazione in un’ottica digitally-oriented – ha dichiarato Giulio Malegori, president e ceo di Aegis Media Italia & ceo di Aegis Media Southern Europe –. Ho deciso di unire le sinergie tra le due strutture per offrire al mercato un servizio di comunicazione d’impresa ancora più efficace, tailor-made e, al contempo, di respiro internazionale”. Il progetto di integrazione tra le due strutture è guidato da Layla Pavone (nella foto), managing director di Isobar,  con una comprovata conoscenza del digital in Italia, e da Adele Bandera, managing director PR Department di Isobar, con una solida esperienza nelle consulenza di direzione e media relation corporate e di prodotto.

“Dopo quasi vent’anni dall’avvento di Internet in Italia, siamo giunti finalmente a quello che gli anglosassoni definiscono ‘the tipping point’ ovvero il punto di svolta, il giro di boa. E’ assodato oramai il fatto che gli ambienti digitali, in tutte le loro espressioni, canali e device, siano, senza ombra di dubbio, il fulcro della comunicazione e dei contenuti di marca. Questo è il principale motivo che ci ha portato alla decisione di far confluire all’interno di Isobar le nostre competenze ed expertise nell’ambito delle Relazioni Pubbliche, nell’ottica di fornire ai nostri clienti un servizio ad alto valore aggiunto nella gestione dei contenuti cosiddetti ‘owned e earned media’”, ha detto Layla Pavone. “Il ruolo sempre più importante delle relazioni pubbliche nell’ambito digitale ha portato da tempo AE ed Isobar ad interagire per sviluppare al meglio le strategie in rete. Ora, insieme, ci presentiamo al mercato per proporre progetti e modalità di contatto col web con una interpretazione multivision ed innovativa, e un’attenzione alla cura dei contenuti, nonché all’aspetto umano della comunicazione, fondamentale per la costruzione di solide e durature relazioni”, ha aggiunto Adele Bandera.