CREATIVITY

Il Forum della sostenibilità alza il sipario sulla prima edizione


31.10.2013

 Fabrizio Cataldi: “L’intento è quello di influenzare, attraverso il confronto, i pubblici di riferimento ad adottare comportamenti più virtuosi in termini di sostenibilità”

Si tiene oggi a Milano, presso lo Spazio Oberdan, la prima edizione del Forum della Sostenibilità. Una giornata di confronto e formazione dove top manager, rappresentanti istituzionali e professionisti della comunicazione e CSR, si incontreranno per capire insieme come promuovere uno sviluppo sostenibile – sociale, istituzionale, ambientale, economico – partendo dalla responsabilità sociale d’impresa. Ideatrice e organizzatrice dell’appuntamento Comunicazione Italiana, la business community fondata da Fabrizio Cataldi, che spiega a Today Pubblicità Italia le radici dell’iniziativa. “Il Forum della Sostenibilità nasce dalla mission di Comunicazione Italia, che ha l’obiettivo di creare occasioni di incontro e networking per lo sviluppo di business e di contenuti esclusivi. L’intento è quello di influenzare, attraverso il confronto, i pubblici di riferimento ad adottare comportamenti più virtuosi in termini di sostenibilità, intesa non solo come sostenibilità ambientale, ma anche finanziaria, economica, politica: ci rivolgiamo in primis a imprese e istituzioni, che a loro volta da addette ai lavori possono trovare spunti per influire sull’utenza finale”.

Apriranno i lavori Cristina Stancari, assessore all’Ambiente provincia di Milano, e Cristina Tajani, assessore alle Politiche per il lavoro, sviluppo economico, università e ricerca Comune di Milano; si alterneranno keynote speech su ambiente e mobilità a cura di Alessandro Bernardini, Head of Innovation Truck and Bus and Alternative Traction and Electrification Iveco, alimentazione salute e benessere a cura di Angelo Trocchia, presidente Unilever Italia e bellezza, sviluppo urbano e territorio, a cura di Antonio Presti, presidente Fondazione Antonio Presti Fiumara d’Arte. Seguirà il dibattito d’apertura del titolo ‘Imprese, istituzione e no profit in una nuova alleanza per vincere la sfida della sostenibilità competitiva’ e chiuderà i lavori della prima parte della giornata il talk show sullo stakeholder engagement ‘Dalla comunicazione Corporate Responsibility alla Partecipazione Attiva’ dove si cercherà di rispondere alla domanda se investire in sostenibilità e responsabilità sociale è economicamente rilevante per le imprese. “Gli speaker fanno parte delle community di Comunicazione Italiana, attualmente costituita da 1100 professionista e da 15.000 partecipanti attivi –  prosegue Cataldi -. Le tematiche affrontate nei due interventi d’apertura dimostrano come la CSR stia uscendo dalla via della comunicazione per intraprendere la direzione del fare. Tra i settori aziendali più sensibili al tema della sostenibilità vi sono indubbiamente quelli che ne hanno più necessità: energia, ambiente, benessere, salute e architettura”.

I lavori del pomeriggio proseguiranno con uno storytelling interattivo di ben 20 best practice e case history, in cui ognuno avrà cinque minuti per presentare un’idea o un progetto e altri cinque minuti per rispondere alle domande dei partecipanti, anche tramite l’hashtag su Twitter #forumsostenibilita. “I social media contribuiscono a stimolare l’interazione del pubblico” spiega Cataldi, che anticipa l’intenzione di rinnovare l’appuntamento del Forum della sostenibilità “che ha raccolto in questa prima edizione 430 iscritti. Non solo pensiamo a una seconda edizione, ma nel breve periodo specifiche sessioni sulla CSR sono state previste all’interno del Forum della Risorse Umane, organizzato da Comunicazione Italiana il prossimo 27 novembre, e del Forum della Comunicazione 2014”.

Cinzia Pizzo