DIGITAL

Digital Magics scommette su Prestiamoci con un aumento di capitale di 550 mila euro


30.10.2013

Michele Novelli entra nell’incubatore come nuovo partner esecutivo

 

Digital Magics entra nell’assetto azionario di Prestiamoci con una quota del 25,61% (pari a 190 mila euro) e un aumento di capitale di 550 mila euro. La startup italiana è l’unica ad avere da Banca d’Italia la licenza come finanziaria per la gestione di una piattaforma per il prestito fra persone.
Hanno aderito a questa operazione diversi investitori appartenenti all’Angel Network dell’incubatore e importanti operatori privati e istituzionali europei e americani, esperti nel settore del P2P lending a livello globale.
Digital Magics rafforza Prestiamoci anche attraverso la fornitura di servizi, come il supporto di business management, strategico e tecnologico, e inserendo all’interno del team professionisti qualificati.
L’iniziativa è stata curata da Michele Novelli, nuovo partner, che ha detto: “Trasparenza, efficienza e co-partecipazione sono valori tipici del web. Grazie a Prestiamoci anche il mercato dei prestiti avrà la possibilità di fare suoi questi elementi, facendo un balzo nel futuro e innovandosi come sta accadendo negli altri settori, partendo ancora una volta dalle startup e dal digitale”.
In Digital Magics, Novelli si occuperà della selezione degli investimenti in nuovi progetti e li seguirà come mentor e supervisor nella loro evoluzione, e nelle attività di fund raising, ricoprendo anche funzioni di interim management. Il team dei partner esecutivi è composto da Enrico Gasperini, Alberto Fioravanti, Gabriele Ronchini, Alessandro Malacart, Massimiliano Benci, Edmondo Sparano e Giandomenico Sica.