DIGITAL

Giunti Editore si affida a CrowdM: nuovi progetti web e un Premio per il progetto social ‘1clickpericuccioli’


29.10.2013

L’agenzia digital cura la gestione editoriale e la campagna media in Facebook Ads

Giunti Editore, primo editore italiano per bambini e ragazzi, ha incaricato l’agenzia digital CrowdM di sviluppare un progetto web e social nell’area kids & junior. Tra le attività ideate da CrowdM sui social media spicca la community Giunti Kids&Junior su Facebook, che in pochi mesi dal lancio ha raggiunto un numero di fan importante con oltre 46.000 ‘like’ registrati, un risultato notevole sottolineato anche da un’indagine dell’Osservatorio Brands & Social Media (indagine realizzato da OssCom – Centro di ricerca sui media e la comunicazione dell’Università Cattolica e Digital PR), che vede Giunti al terzo posto tra gli editori italiani più ‘socievoli’ sui social media.

La community Giunti Kind&Junior propone un mondo divertente dedicato ai genitori e ai loro bambini con notizie sugli ultimi libri kids & junior, offerte speciali e consigli. CrowdM cura la gestione editoriale, e la campagna media in Facebook Ads. Sempre firmato CrowdM è il progetto ‘1click per i cuccioli’, un’iniziativa online con la quale Giunti, in collaborazione con MySocialPet, ha destinato una donazione in cibo per animali del valore complessivo di 18.000 euro alle dieci associazioni non profit impegnate a favore dei cani e dei gatti abbandonati.

Il progetto è stato realizzato sulla piattaforma. Il successo di ‘1clickpericuccioli’ è stato premiato il 2 ottobre con il Terzo Premio nella categoria Non profit/sociale/csr agli NC Digital Awards. I due progetti fanno parte della collaborazione tra CrowdM e Giunti Editore con lo scopo di migliorare il posizionamento dell’editore sul web e sui social media e di incrementare le visite sul sito Giunti.it e sull’e commerce Giunti Store. “Per affrontare al meglio i bisogni di Giunti – afferma Silvio Stafuzza, Ceo di CrowdM -, abbiamo voluto puntare sull’ottimizzazione degli assett esistenti. Dopo un’attenta analisi dell’ecosistema online di Giunti abbiamo infatti creato una nuova Facebook app per stimolare il coinvolgimento e la partecipazione. Per migliorare l’indicizzazione da parte dei motori di ricerca realizzeremo successivamente community targettizzate sui social”.