CREATIVITY

M&C Saatchi sceglie Sandra Oh per raccontare Sky e la tv come dovrebbe essere


25.10.2013

E’ on air da ieri la nuova campagna tv di Sky con protagonista l’attrice Sandra Oh, che nei panni di Cristina di Grey’s Anatomy, irrompe nella vita delle persone per raccontare la tv come dovrebbe essere.

In un episodio, sorprendendo una giovane coppia al rientro da una festa, Cristina spiega come il nuovo My Sky permette di vedere e rivedere le proprie scene preferite, con l’uso di un semplice tasto del telecomando. In un secondo soggetto, la sera, a bordo di un autobus, dopo una dura giornata di lavoro in ospedale, suggerendo a una ragazza che rimane sbalordita per qualche secondo, il nuovo Sky On Demand che permette di vedere quando vuoi e a qualsiasi ora tutte le serie tv preferite, dalla prima all’ultima puntata. Per gli amanti del genere, è una vera e propria novità.

“Oltre a essere davvero catalizzante, Sandra Oh è l’attrice più adatta per raccontare le serie tv di Sky. Abbiamo scelto di lavorare con la casa di produzione HSI a Los Angeles insieme al regista Ryan Ebner, che ha saputo dare al lavoro lo stesso linguaggio e stile cinematografico delle serie tv, molto amate dagli Italiani”, dichiarano Luca Scotto di Carlo e Vincenzo Gasbarro, Creative Partner di M&C Saatchi e creative director della campagna. La campagna sarà on air per tre settimane sulle principali reti televisive.

“La tv come dovrebbe essere è un concetto strategico-creativo molto forte che si presta a innumerevoli declinazioni e a costruire nel tempo valore per la marca. Oggi, nel 2013, la televisione si guarda così”, continua Carlo Noseda, Managing Partner di M&C Saatchi.

Hanno lavorato per l’agenzia i deputy creative director Valerio Le Moli e Paolo Perrone, il copywriter Eleonora Villari, l’art director Dario Marongiu, l’head of planning Massimo Capucci e la producer Elena Galimberti.