CREATIVITY

Henkel, nuova campagna Dixan a tutela dei consumatori


23.10.2013

Firma la creatività Tbwa, pianifica Mec. In primo piano la decisione dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato contro gli spot Dash

 

Henkel ha deciso di comunicare la decisione presa dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato nei confronti dell’adv comparativa di Dash contestata dalla multinazionale tedesca. E’ infatti partita ieri la campagna stampa Dixan che porta all’attenzione dei consumatori il recente pronunciamento dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato in merito alla correttezza degli spot pubblicitari diffusi da Procter & Gamble fin dai primi mesi del 2013. Tali spot, aventi come claim “un misurino di Dash smacchia come un misurino e mezzo del principale concorrente”, sono stati giudicati ingannevoli dall’Autorità, in quanto inducono erroneamente a ritenere che il detersivo pubblicizzato abbia un’efficacia superiore rispetto al prodotto comparato. La campagna di Henkel a tutela del proprio marchio Dixan evidenzia le conclusioni a cui l’Autorità è giunta nel corso del procedimento: le prove di laboratorio confermano che, sulla maggior parte delle macchie testate, l’efficacia di lavaggio dei due detersivi è sostanzialmente analoga, pertanto la comunicazione in esame contiene “dichiarazioni non vere circa le caratteristiche, le quantità e i risultati conseguibili con il prodotto pubblicizzato”. L’Autorità ha vietato la diffusione o la continuazione della campagna, commisurando a Procter & Gamble anche una sanzione amministrativa pecuniaria. Attraverso la campagna Dixan, Henkel intende evidenziare la qualità del proprio detersivo e la sua capacità di garantire un pulito brillante senza eccedere nel dosaggio, ma usandolo come suggerito sulle confezioni. La campagna Henkel apparirà sui principali quotidiani nazionali e regionali, sui maggiori settimanali destinati al pubblico femminile, nonché su alcuni mensili rivolti alla grande distribuzione. La campagna è stata curata dall’agenzia Tbwa, mentre la pianificazione media è stata seguita da Mec.