DIGITAL

Repubblica.it si trasforma: un sito ‘da vedere’, non solo ‘da leggere’


11.10.2013

Sarà online da lunedì 14 ottobre la nuova veste grafica di Repubblica.it, un sito ‘da vedere’, non più solo da leggere. Una grafica leggera e pulita, che lascia spazio alla multimedialità, integrazione sempre più profonda delle funzioni sociali e comunitarie. Senza perdere le caratteristiche che hanno decretato il successo di Repubblica.it, il nuovo sito sfrutta al massimo le potenzialità della tecnologia al servizio dell’informazione in tempo reale, diventando più grande, più profondo, più leggibile. Al centro di tutto, ovviamente, le notizie: Repubblica.it è fin dalla nascita, nel 1997, il primo sito di informazione italiano, ed è il primo ad aver introdotto l’aggiornamento 24 ore su 24, sette giorni su sette delle sue pagine. La nuova grafica valorizza ancora di più il real time, con una ricchezza multimediale e una possibilità di approfondimento senza precedenti. Anche l’impaginazione degli articoli sarà completamente ridisegnata, per offrire al lettore un’esperienza visiva sempre più coinvolgente. I filmati saranno sempre più integrati nelle notizie di Repubblica.it, insieme a fotogallery, interattività, e altri arricchimenti multimediali. I lettori avranno la possibilità di partecipare in tempo reale al dibattito con i commenti sul sito e di condividere immediatamente qualunque frammento di articolo per proseguire la discussione anche sui social network. Le sezioni tematiche di Repubblica.it ( Politica, economia, cronaca, esteri, sport, spettacoli, ‘D’) che negli ultimi anni hanno conosciuto un notevole sviluppo in termini di produzione di contenuti e traffico generato, acquisiranno maggiore visibilità, per dare al lettore la possibilità di approfondire i suoi argomenti preferiti.