MEDIA

Mondadori Pubblicità e Publitalia: si ‘accendono’ le voci di fusione


11.10.2013
Angelo Sajeva

“Nulla di definito in merito”, il commento del gruppo di Segrate. Voci sull’uscita di Sajeva

L’ipotesi di una possibile fusione fra Mondadori Pubblicità e Publitalia, nell’ottica di un’ottimizzazione delle risorse, circola da diverso tempo, ma oggi appare molto più che un rumor. Secondo indiscrezioni, infatti, le due concessionarie, pilastro dell’impero mediatico della famiglia Berlusconi, sarebbero in procinto di avviare il processo di integrazione che potrebbe essere formalizzato addirittura entro la fine dell’anno.

“Non c’è nulla di definito in merito”, è stato il commento del Gruppo di Segrate alla notizia dell’inedito ‘matrimonio’ che porterebbe alla nascita di una nuova realtà capace di sfruttare al meglio a livello commerciale le potenzialità dell’universo televisivo di Mediaset integrandole con i grandi brand della carta stampata in portafoglio a Mondadori. Anche se mancano conferme ufficiali, alle voci di fusione e di riorganizzazione si accompagna l’indiscrezione di una possibile uscita da Mondadori Pubblicità dell’ad e presidente Angelo Sajeva (nella foto).