MEDIA

Rcs MediaGroup presenta il ‘sistema’ Living


04.10.2013

115 pagine raccolte per il primo numero. Armando Testa firma la campagna pubblicitaria

 

Debutterà l’8 ottobre Living, Interiors Magazine di Corriere della Sera e primo sistema verticale dell’arredamento in Italia, lanciato da Rcs MediaGroup. Il giorno di uscita di Living, a partire dal secondo numero, sarà il primo martedì del mese. Il sistema sarà in edicola allegato senza sovrapprezzo al Corriere della Sera nel primo giorno di uscita (nei giorni successivi potrà essere acquistato al prezzo di 3,5 euro, più il prezzo del quotidiano); online, con aggiornamenti quotidiani,; in digital edition per pc, mobile e tablet disponibili su AppStore (presto su Google Play, Amazon.it e Barnes&Nobles.com).

Living è un altro modo di raccontare come abitiamo – spiega il direttore Francesca Taroni – una rivista mensile e insieme un sito aggiornato quotidianamente, dedicati alle passioni, ai suggerimenti e ai nuovi modi di vivere gli spazi domestici. Saremo messaggeri di stile e personal shopper del mondo dell’arredo. Uno sguardo che parte dalla casa e sconfina in tutto quello che le ruota intorno, dal food all’arte, dalla moda al green. Con un’attenzione speciale alle eccellenze del Made in Italy”.

Il direttore generale media di Rcs  Alessandro Bompieri spiega: “Mettendo a frutto le aree di eccellenza che Rcs ha costruito con l’esperienza dei suoi periodici, e grazie anche alle nuove opportunità consentite dall’editoria digitale, il Corriere della Sera offrirà con i suoi verticali un sistema informativo sempre più ricco e articolato, con approfondimenti tematici e canali dedicati ai vari campi di interesse. Living è il primo nato di questa nuova famiglia dei verticali del Corriere della Sera, e, per passione e qualità, vuole esserne l’emblema”.

Un sistema che ha riscontrato il consenso degli investitori con 115 pagine pubblicitarie (su circa 300 totali) nel primo numero, come spiega il direttore generale pubblicità di Rcs Raimondo Zanaboni: “Tra gli apprezzamenti più rilevanti c’è sicuramente la scelta di aprire la testata a temi tipicamente lifestyle, in grado di intercettare un pubblico trasversale più ampio rispetto agli appassionati del design, mentre la logica di un network multimediale con una redazione unica viene vissuta dalle aziende come un’ulteriore garanzia per declinare la comunicazione in chiave multicanale. Living rappresenta un network multimediale unico in Italia – continua  Zanaboni – che ci posiziona sul mercato consumer di alta gamma per il settore dell’Arredo&Design, ma con una diffusione di oltre 450.000 copie portate dall’abbinamento con Corriere della Sera”.

La redazione conta una ventina di giornalisti, oltre ai collaboratori esterni, che si occupano sia del cartaceo sia dell’edizione online: “In questo modo ci sarà una reale integrazione carta e web – aggiunge Taroni -. Il sito da una parte esplode i contenuti della carta, ma al tempo stesso una vita propria soprattutto per i contenuti di attualità”.

Living, brossurato, patinato, con copertine firmate da fotografi internazionali, ha una scansione narrativa in quattro sezioni: Anteprima, Sull’Onda, Album, Vetrina. Su living.corriere.it  sono sette le sezioni chiave: arredamento, case, lifestyle, tutorial, indirizzi, catalogo, video. L’utente potrà inoltre iscriversi alla newsletter per ricevere settimanalmente le ultime tendenze, le novità e gli indirizzi esclusivi per arredare la propria casa. A sostegno del lancio è prevista una campagna pubblicitaria pianificata, oltre che su tutti i mezzi del gruppo (quotidiani, periodici, online, radio e tv), anche su Sky Uno, Sky Tg 24, La7, Rai 3, Cielo e Real Time, negli aeroporti di Milano e Roma e sui punti vendita.