CREATIVITY

Facebook, boom di ricavi del +53%. La raccolta adv mobile cresce del 41%


25.07.2013

1,81 miliardi di dollari nel secondo trimestre 2013, contro 1,18 miliardi dello stesso periodo del 2012

 

Con stupore del mercato i ricavati di Facebook sono saliti del 53% pari a 1,81 miliardi di dollari nel secondo trimestre 2013, contro 1,18 miliardi dello stesso periodo dello scorso anno.
Il social network con sede a Menlo Park, California, nel secondo trimestre dell’anno ha messo a segno utili e ricavi che hanno battuto le stime degli analisti. A trascinare i conti il buon andamento della pubblicità i device mobili, settore su cui il gruppo di Mark Zuckerberg ha investito e punta tantissimo, infatti circa il 41% degli 1,60 miliardi di dollari che Facebook ha incassato nel secondo trimestre dell’anno dalla pubblicità, contro il 30% dei primi tre mesi dell’anno. “Gli investimenti che abbiamo fatto durante lo scorso anno stanno davvero dando i loro frutti, facendo crescere l’azienda nel settore del mobile – ha commentato David Ebersman, Chief financial officer di Facebook. Gli utenti collegati al social media su smatphone e tablet da aprile a giugno sono stati 819 milioni su base mensile, il 51% in piu’ dei primi tre mesi del 2012”. Alla fine di giugno gli utenti attivi su base mensile sono arrivati a 1,15 miliardi, un +21% rispetto allo stesso periodo dell’anno prima. Zuckerberg ha espresso grande soddisfazione per i risultati, sottolineando soprattutto come la sfida della pubblicità sul mobile sia per ora vinta: “La nostra priorità principale è allargare il numero dei venditori, non quello delle pubblicità. Per noi – ha aggiunto – è anche molto importante migliorare la qualità di queste pubblicità’. Il fondatore di Facebook si è detto anche contento dei buoni risultati ottenuti con Instagram, l’applicazione di fotoritocco e condivisioni immagini acquistata lo scorso anno, su cui ora gli utenti possono condividere anche dei video.