CREATIVITY

Intel supporta la tecnologia di quarta generazione con #Thelmatour13


24.07.2013

Alla scoperta degli angoli nascosti del Bel Paese con il supporto della community

 

Intel ha avviato la campagna estiva #Thelmatour13 per avvicinare i consumatori all’utilizzo della tecnologia Intel Core di quarta generazione, nome in codice Haswell, che è l’ultima novità della casa di Santa Clara e riunisce in un solo dispositivo le funzionalità del pc e quelle di un tablet. E’ infatti partito ieri dalla Mostra Leonardo 3 di Milano il tour estivo di @ThelmaCesarano, la globetrotter 2.0 ideatrice di sei edizioni del reality reportage Friendstour. Ventidue fermate in trenta giorni, lungo un percorso che coinvolgerà grandi città come Milano, Venezia, Palermo e Roma e località più piccole tra cui San Benedetto del Tronto, Alberobello, Campoli, Capo Spartivento e l’isola de La Maddalena.

A @ThelmaCesarano il compito di scoprire, con il supporto della tecnologia Intel angoli incontaminati ed esperienze spettacolari da condividere con la community degli internauti, invitati a partecipare attivamente. Sarà proprio la community del web, insieme a cinque esperti in arte #artadvisor, cucina #foodadvisor, moda #fashionadvisor, benessere #wellnessadvisor e viaggi #traveladvisor a costruire i dettagli e i particolari dell’itinerario attraverso un’interazione live fatta di immagini, post e commenti su www.thelmafriends.com/thelmatour13 da condividere inoltre sulle proprie piattaforme social: piazze virtuali dei pensieri quotidiani di oltre venti milioni di italiani ‘connessi’.  #Thelmatour13 verrà inoltre raccontato anche da tutti i canali social di Intel Italia come Twitter (@Intel_Italia), Facebook (facebook.com/IntelItalia) e YouTube (Intel Italia Channel).

@ThelmaCesarano rappresenta ognuno di noi alle prese con una tecnologia sempre più all’avanguardia e capace di catturare emozioni e condividere momenti indimenticabili. Questo viaggio rappresenta un’inedita finestra nelle case e nei luoghi più cari a noi italiani, instancabili stimatori della bellezza naturalistica e artistica e della buona cucina”, commenta Nicola Procaccio, direttore comunicazione e relazioni esterne Intel Italia & Svizzera.