CREATIVITY

Estate e divertimento per il secondo spot ‘Condividi una Coca-Cola’


02.07.2013

Creatività di McCann Worldgroup. La pianificazione è curata da Starcom Italia

La prima cotta estiva, i giochi da spiaggia, la sabbia che scotta, i falò, i tuffi e, ovviamente, i nuovi incontri. Sono solo alcune delle scene e dei concetti chiave del nuovo spot televisivo della campagna Condividi una Coca-Cola’. Dopo la rivelazione del progetto con un filmato che incarnava perfettamente lo spirito di condivisione tra due amici, per tutto luglio Coca-Cola racconta la campagna con un nuovo spot che giocherà sul tema dell’estate e della condivisione. Il nuovo soggetto pone l’accento sugli incontri e sulle avventure estive, invitando i giovani a regalare una Coca-Cola personalizzata a chi ti piace, a chi ti fa sorridere, a chi vorresti conquistare o semplicemente a chi vorresti conoscere, questo perché: ‘le migliori estati son quelle che condividi!’. Con il progetto ‘Condividi una Coca-Cola’, il celebre logo sulle bottiglie e lattine di Coca-Cola, Coca-Cola light e Coca-Cola Zero sarà sostituito, fino ad agosto, dai 150 nomi propri più diffusi in Italia (da Alessandra a Valentina, da Andrea a Stefano), ma non solo: protagonisti anche i nomi generici (mamma, amico, il prof, la squadra) e i modi di dire più comuni e popolari tra il pubblico di giovani consumatori (come: Lo Zio, Il Socio, Il Fenomeno , La VIP, La Stilosa, Il Genio). A supporto del progetto ‘Condividi una Coca-Cola’ è stata ideata un’importante campagna integrata di marketing, che ha visto un notevole investimento pubblicitario e il coinvolgimento di molteplici canali. I due spot televisivi, i radiocomunicati, la campagna stampa, affissione, le attività di comunicazione sul web e sui social media, sono state realizzate da McCann Worldgroup. La pianificazione è curata da Starcom Italia. Oltre alla tv, sono previsti spot radiofonici, affissioni, digital e verrà realizzata un’estesa campagna di comunicazione all’interno dei punti vendita, che coinvolgerà oltre 12 mila punti della grande distribuzione e 37 mila bar.