DIGITAL

Mondelez International si affida a Google per l’adv mobile globale


31.05.2013

Strategia focalizzata su Oreo e Trident

Mondelez International ha raggiunto un accordo con Google per il marketing mobile. Il colosso di Mountain View gestirà a livello internazionale la comunicazione mobile in 16 Paesi con un focus sui brand Oreo e Trident. L’azienda guidata da Sergey Brin e Larry Page descrive l’intesa come un ‘accordo globale strategico’ che va ‘al di là di un media tradizionale’, tra cui ‘la creazione di siti web per cellulari di marca, adv per mobile, e l’analisi e la possibilità di optare per la versione beta mobile di Google’. La collaborazione è stato mediata da Starcom Media Vest.
Mondelez ha l’obiettivo di spendere il 10% del suo budget marketing globale sul mobile. I telefoni sono “l’unico dispositivo che i consumatori hanno con loro in ogni momento – ha dichiarato Beth Reilly, head of global digital strategy di Mondelez. Il nostro obiettivo è quello di diventare uno dei marketers mobile migliori al mondo e questa partnership con Google ci aiuterà nella nostra mission”. Entro il 2016, si stima che il 67% della popolazione mondiale avrà un telefono cellulare e quasi la metà della popolazione sarà dotato di smartphone, secondo Mondelez. Il mobile è particolarmente importante per Mondelez perché marchi come Trident, Oreo e Cadbury si basano su acquisti di impulso. “La pubblicità mobile ha il potenziale enorme di essere subito visibile ai consumatori distratti. Per esempio – continua Reilly -, Mondelez potrebbe essere in grado di utilizzare il targeting geografico di Trident per offrire al consumatore che ha appena preso un caffè di volersi rinfrescare l’alito”. L’accordo prevede una particolare attenzione sui mercati emergenti, che nel 2012 rappresentavano il 40% circa dei ricavi di Mondelez, pari a 35 miliardi dollari di ricavi netti.