MARKETING

Paluani è più buono con Cooee: allo studio nuova strategia integrata


28.05.2013

Si consolida la collaborazione tra l’azienda dolciaria e l’agenzia guidata da Mauro Miglioranzi. Il budget 2013 è di 3 milioni di euro

Più buono e più social. Si potrebbe riassumere così l’attuale trend di comunicazione di Paluani, azienda alimentare veronese che conferma anche per quest’anno Cooee Italia, l’agenzia di comunicazione guidata da Mauro Miglioranzi che da oltre 8 anni ne è il partner creativo. ‘Paluani è più buono’ è il claim che accompagna tutta la comunicazione di brand, scelto dall’azienda per dichiarare al consumatore l’alta qualità delle materie prime utilizzate (latte fresco della Latteria Mila dell’Alto Adige, burro tradizionale, uova fresche). Ingredienti che confluiscono nella ‘dolce’ produzione Paluani: pandori e panettoni, core business da cui viene generato il 70% del fatturato aziendale (dell’ordine di 45-50 milioni di euro a fine 2012), ma anche colombe pasquali e prodotti continuativi, come croissant e cioccolato.

Ma come comunica la sua genuinità Paluani? “Fino a qualche anno fa, gli spot tv rappresentavano la parte preponderante del nostro piano media ma non eravamo pienamente soddisfatti di questa modalità che in 30” non consentiva di comunicare fino in fondo le caratteristiche dei nostri prodotti – spiega Michele Cordioli, vicepresidente Paluani -. Così nell’ultimo triennio abbiamo optato maggiormente per le telepromozioni, che garantiscono un maggiore tempo di spiegazione e permettono di motivare l’acquisto. Dato il nostro core business, concentriamo la presenza televisiva nel periodo prenatalizio: per l’ultimo Natale 2012 siamo stati on air con telepromozioni durante La Prova del Cuoco su Rai1 e in prime time con L’Eredità di Carlo Conti; la pianificazione è stata gestita internamente con la collaborazione, anche per questo aspetto, dell’agenzia Cooee. Un altro strumento su cui stiamo puntando, sempre in un’ottica esplicativa nei confronti del responsabile d’acquisto, è il packaging”.

L’azienda è già al lavoro per lo sviluppo del pack riservato alle nuove specialità e nell’ideazione della comunicazione pubblicitaria per il prossimo Natale sempre affiancata da Cooee. “Stiamo studiando una nuova strategia integrata tra pack, spot, telepromozioni e web, per veicolare i nostri valori di brand. L’investimento in comunicazione per il 2013 è stimabile intorno ai 3 milioni di euro, con una quota dell’80% destinata a tv e telepromozioni e il restante 20% al web. La Rete è un mezzo sui cui l’azienda ha investito molto negli ultimi 2 anni, a partire dal sito web istituzionale dove è stato creato un canale per le video ricette e l’area Paluani Life dedicata al corretto stile di vita, oltre ai canali social (Facebook, Twitter) ormai fondamentali per arrivare ai consumatori” conclude Cordioli.

                                                                                                                                                                                                                        Cinzia Pizzo