MARKETING

Speedo porta la sua ‘House’ in piscina


23.05.2013

Dopo Bolzano e Lonato, prosegue  la diffusione su scala nazionale del progetto Speedo House. Il marchio del boomerang approda nel cuore di Milano con un flagship store che, grazie alla partnership triennale siglata con Milanosport, apre all’interno della piscina Cozzi, punto di riferimento per tutti gli appassionati di nuoto del capoluogo lombardo. “Il nostro obiettivo è portare emozioni al mondo del nuoto”, ha detto ieri Michele Rossi (nella foto), Business Unit Manager di Speedo Italia, nel corso della conferenza di presentazione del nuovo spazio, nato per affermarsi come cuore pulsante della swimming community italiana ospitando eventi e presentazioni.

La Speedo House è stata concepita per offrire la possibilità di vivere una shopping experience fuori dal comune dove luci, arredi e disposizione dei prodotti sono stati studiati nei minimi dettagli per guidare il consumatore alla scoperta di nuovi  modi di vivere l’acqua e lo sport a 360 gradi. “Oltre il 50% del nostro budget  – ha continuato Rossi – sarà destinato a queste operazioni sul territorio che per noi rappresentano il principale driver di comunicazione. Basti pensare che l’81% delle decisioni di acquisto nel mondo degli accessori sportivi viene preso proprio di fronte allo scaffale. Per questo abbiamo previsto un intenso piano di aperture nel prossimo biennio. Entro la fine del 2013 le Speedo House diventeranno 12”.

Agli investimenti sul punto vendita si affiancano quelli sul canale digitale. “A livello internazionale c’è un allineamento totale sul ruolo del web – ha sottolineato il manager -, il mezzo ideale per andare a intercettare un target giovane come il nostro. Siamo già molto attivi su Facebook e a breve lanceremo il nostro canale Youtube. In Italia siamo supportati dall’agenzia Go Up che segue le nostre attività online, oltre alle pubbliche relazioni”. Il terzo driver della strategia di Speedo è naturalmente quello delle sponsorizzazioni e più in generale dello sport marketing. “Siamo legati ad atleti importanti come i nuotatori Laura Letrari e Fabio Scozzoli”, ha precisato Rossi. Nel 2013, invece, non è prevista al momento comunicazione atl.

Andrea Crocioni