CREATIVITY

H-57 apre il nuovo corso con Dalbesio e stringe collaborazione con Elio e le Storie Tese


03.05.2013

Non agenzia pubblicitaria, ma studio di design e di creatività. In questa definizione c’è tutto lo spirito di H-57, struttura fondata dalla coppia creativa formata da Matteo Civaschi e Gianmarco Milesi, che si sta affermando come autentica rivelazione nel panorama della comunicazione italiana per l’originale approccio al business. Un’andamento positivo, confermato in questi primi mesi del 2013, che nell’ultimo anno ha avuto un’accelerazione che sta portando l’agenzia a vivere un momento di svolta. Recentemente H-57 ha firmato le nuove campagne televisive dello Sgrassatore Universale Chanteclair (Gruppo Real Chimica) e di Segugio.it (gruppo MutuiOnline) e ha realizzato la campagna stampa e digital di Fineco Bank in collaborazione con Bcube. “Una crescita del business – raccontano Civaschi e Milesi – che ci ha spinto a strutturarci in modo più razionale. Abbiamo sentito il bisogno di coinvolgere una professionalità ‘organizzativa’, che conoscesse i clienti. Ma volevamo un manager che avesse anche una sensibilità creativa. Da qui il recente arrivo di Marco Dalbesio in qualità di managing director”. Una figura nuova, dunque, ma capace di incastrarsi alla perfezione nelle dinamiche di H-57.

“Il nostro è sempre un lavoro di team – spiega Dalbesio -. In una realtà come la nostra dobbiamo essere tutti in grado di metterci al servizio del progetto. Siamo una squadra di nove persone alle quali si possono aggiungere collaboratori esterni, attivabili a seconda delle necessità, ma che di fatto sono una vera e propria estensione dell’agenzia. A prescindere dalle dimensioni possiamo fornire alle aziende – ma anche alle agenzie che ci chamano per le nostre competenze nell’area del graphic design – tutto l’expertise di una grande network”. E il mercato, a quanto pare, se ne sta accorgedo, soprattutto dopo il successo ottenuto a livello internazionale delle ministorie grafiche di Shortology, diventate un libro in Italia edito da Rizzoli, che nel prossimo autunno uscirà in Uk con un secondo volume dedicato al cinema. Questo la dice lunga sulla capacità di H-57 di guardare oltre i confini della creatività pubblicitaria.

Da ricordare in questo senso la partnership con Elio e Le Storie Tese che ha portato alla produzione di una serie di t-shirt che sintetizzano graficamente le canzoni più famose del gruppo e, proprio in questi giorni, alla realizzazione del video ‘Complesso del Primo Maggio’, ultimo singolo della band milanese. “Noi crediamo nell’intrattenimento e come abbiamo  dimostrato con Shortology fare cose che ci divertono può avere ricadute positive anche sul new business”, aggiungono Civaschi e Milesi.  Fra  le più recenti collaborazioni strette da H-57 quelle con SunSystem, azienda di impianti fotovoltaici che con la sigla milanese si sta affacciando per la prima volta in modo sistematico al mondo della comunicazione, e con la casa di produzione e consulenza musicale Quiet, Please!. Da non dimenticare l’ideazione del nuovo logo e packaging di Ex Fabrica, birra artigianale di Grazzano Visconti, e la brand identity della linea di saponi Les Indiennes. “Anche i piccoli progetti per noi sono meritevoli di grande attenzione perché possono rivelarsi una vetrina importante”, conclude Civaschi.

Andrea Crocioni