DIGITAL

L’online vuole il grande pubblico: SosTariffe.it sbarca in tv


02.05.2013

On air lo spot dal 5 maggio sulle reti Rai. Firma Bin Jip

 

Una scalata mediatica in tempi record vede protagonista SosTariffe.it: fondato appena qualche anno fa da tre giovani intraprendenti, oggi il sito sbarca in tv, per il momento sulle reti Rai, per comunicare al grande pubblico la possibilità di comparare le tariffe, con un focus particolare sull’Adsl. Ancora una volta l’offline si dimostra terreno fertile per la messa a frutto di idee digital già navigate. In attesa dell’on air a partire dal 5 maggio, Giuliano Messina, co-fondatore della società assieme ad Alberto Mazzetti e Umbero Lentini, racconta a Today Pubblicità Italia lo spot: “Il film in due tagli, da 30” e 15”, si apre su uno sfondo nero: il protagonista è chiaramente smarrito, procede a tentoni finché il claim ‘Non decidere al buio’ illumina la scena. La creatività e la produzione sono firmate da Bin Jip, agenzia scelta a seguito di una gara a cinque, mentre la pianificazione è gestita internamente”. Grandi le aspettative per lo spot tv, in partenza il prossimo 5 maggio sulla Rai. “Vedremo se pianificare anche su altre reti. Siamo certi che faremo centro su quel target di meno giovani che non è connesso e che, quindi, non conosce ancora i nostri servizi”.

“La nostra è una storia in continua crescita, complice anche la crisi: il mercato si fa competitivo e mettere la pulce nell’orecchio dei consumatori dà i suoi frutti” continua Messina parlando del successo del sito indipendente e gratuito, pensato per il confronto di tariffe Adsl, Energia Elettrica, Gas, telefonia mobile, Internet mobile, Tv, Mutui e Prestiti. “Da qualche mese siamo all’interno di Noosalab“, acceleratore d’imprese con base a Milano che sta portando alla ribalta in Italia il modello del media for equity. “Partiti nel 2010 con la comparazione dei prezzi dell’Adsl, ci siamo pian piano estesi su altri servizi. Per il 2013 puntiamo in alto, fiduciosi dei buoni risultati”, spiega il portavoce.

I profitti di SosTariffe.it, in raddoppio anno su anno secondo Messina, provengono dagli operatori che ‘premiano’ l’ingresso di nuovi clienti. “Questo non toglie l’obiettività alle nostre analisi, non abbiamo nessun interesse nello spingere un cliente verso un operatore piuttosto che un altro”, conclude.  

 

Paola Maruzzi