Assogiocattoli, mercato italiano in lieve crescita: +1,7% in fatturato rispetto al 2017

13 settembre 2018

Paolo Taverna

Ieri a Milano in corrispondenza del tradizionale appuntamento con il press day, Assogiocattoli ha diffuso i principali dati del comparto relativi periodo gennaio-luglio 2018

di Cinzia Pizzo


In occasione della tradizionale giornata di presentazione alla stampa delle novità per il Natale che si è tenuta ieri a Milano, Assogiocattoli diffonde i dati del settore per il periodo gennaio-luglio 2018 come rilevati da The NPD Group, società internazionale specializzata nelle ricerche e informazioni di mercato.

Nei primi sette mesi dell’anno, che rappresentano circa il 35% del giro d’affari totale annuo, il mercato italiano del traditional toys mostra un timido segnale positivo, chiudendo con un trend pari a +1,7% in valore, registrando una performance migliore della media Europea.

A livello europeo, infatti, il valore del mercato registra complessivamente un rallentamento (-2,4%) influenzato dalle contrazioni verificatesi in UK, Francia e Belgio e causate dalla crisi di importanti catene della distribuzione specializzata.

A livello nazionale, Playset Dolls & Collectibles e Games trainano il mercato, crescendo a doppia cifra e contribuendo complessivamente all’81% della parte positiva del mercato. Nello stesso periodo, l’incertezza climatica primaverile/estiva ha purtroppo condizionato il comparto Outdoor & Sport Toys che rappresenta il 17% del mercato del giocattolo e che appare in contrazione del -7% rispetto al 2017. Fra le top Properties (brand & license) troviamo al primo posto L.O.L Surprise!, Barbie, Lego City, Total Marvel e PJ Masks. Tra le properties con maggior crescita invece segnaliamo: L.O.L Surprise!, PJ Masks, Cars The Movie, Jurassic World, Ben 10.

“Il dato positivo registrato fino all’estate – afferma Paolo Taverna (nella foto), direttore di Assogiocattoli – ci fa ben sperare per la parte più importante dell’anno, quella che porta al Natale, e che rappresenta ancora il 70% degli acquisti totali. Siamo soprattutto fiduciosi nella capacità delle nostre aziende di soddisfare le richieste del consumatore. Anche in anni non facili – prosegue Taverna – i fatturati del settore sono stati positivi grazie alla capacità delle aziende di fare ricerca e innovare, puntando su sicurezza, design, giochi educativi e nuovi concept, come ad esempio nel caso dei più recenti giocattoli che integrano il virtuale con il reale, in totale tendenza con i tempi”.


Grandi Giochi punta su 2 milioni di euro di investimento in tv per il Natale 2018

 Con un budget di 2 milioni di euro focalizzato sul mezzo televisivo, Grandi Giochi anche quest’anno torna a essere protagonista sui principali canali nazionali a target kids con spot on air da metà novembre fino a Natale, periodo strategico per il sell out dei giocattoli.

Oltre alla tv, l’offerta natalizia di Grandi Giochi sarà supportata da advertising su piattaforme digitali grazie alla collaborazione avviata e gestita da Teads. In calendario anche iniziative di marketing instore e presenza all’appuntamento fieristico G! Come Giocare.

La pianificazione delle campagne è gestita internamente dall’azienda, mentre gli adattamenti locali delle creatività internazionali sono a cura di DiaMark.

Oggetto della comunicazione pubblicitaria le principali categorie di prodotto di Grandi Giochi. Nell’ambito delle Dolls sarà on air il brand Amore Mio, dove spiccano i lanci di Buonanotte Amore Mio e Magiche Piroette, e il brand Cupcake che si unisce a Hello Kitty e Barbie con lo sviluppo di una linea role play, e sempre per le bambine il segmento Crazy Style per abbellire i capelli e Unghie Style per la manicure.

Si rivolge ai bambini Building Set con K’Nex, il brand di costruzioni made in USA che per il prossimo Natale vedrà la linea dedicata al target pre-scolare Kid K’Nex. Spot tv anche per licenze trainanti del momento, PJMasks. Continua inoltre l’investimento sui Games, che si arricchiscono quest’anno con Cattura le stelle, l’alter ego femminile di Occhio al Fantasma, Ballon Bot Battle, Camillo Coccodrillo, Badabum, Battista Cameriere Equilibrista, Gimme Five. Un lancio pubblicitario riguarderà la novità Cuccioli da Amare, che si avvale di una partnership siglata con la Lega Nazionale per la Difesa del Cane a cui verrà devoluto parte del ricavato dalla vendita.


IMC Toys: 24 prodotti in campagna tv, digital, eventi e pr

In casa IMC Toys, azienda spagnola tra i primi 20 player del settore in Europa e in Italia, si apre una stagione ricca di novità in catalogo. Con l’arrivo di Kate, la bambola che beve dal biberon e piange lacrime vere, Dotty, Lady e Nala si allarga la famiglia Cry Babies, i piccoli bebè piagnucolosi; nella linea Club Petz fanno il suo ingresso Mistery Mao, il micio dai misteriosi poteri magici, Betsy, la coniglietta curiosa e Bowie, cagnolino affettuoso.

‘Macchina delle bugie’ e ‘Vulcano Avventura’ sono le new entry del marchio Play Fun dedicato ai giochi da tavolo. Sono queste le tre categorie di prodotto protagoniste della comunicazione 2018 di IMC Toys.

La tv, con un investimento pari a 2,2 milioni di euro e 24 prodotti in campagna da ottobre a dicembre sulle principali reti televisive dedicate al target bambino, continua a essere il principale media di riferimento. Per il Natale 2018 non mancheranno, però, nuove opportunità grazie a una pianificazione sul web e sulle piattaforme on demand.

“Se l’investimento tv rappresenta per noi ancora la fetta principale del nostro marketing mix, circa il 90% sul totale, quest’anno abbiamo destinato uno spazio importante alla comunicazione digital. Il 6% del budget è, infatti, rivolto alla produzione e pianificazione di video pre-roll su siti in target e sulle principali piattaforme ‘second screen’ degli editori televisivi” commenta Luca Di Puorto, marketing manager di IMC Toys Italy.

Altrettanto significativa sarà la strategia che include le digital pr: stampa, blogger, influencer e youtubers saranno coinvolti in attività di product test e review con un focus sulle novità 2018 e altre referenze in catalogo.

Le azioni di marketing non trascureranno, poi, il coinvolgimento diretto del consumatore grazie a un fitto calendario di eventi in store e non, a partire da #Mammerun 2018 e G come Giocare, e al concorso a premi ‘Piccola Grande Mamma’, nuova occasione per presentare la linea Cry Babies.

IMC Toys conferma Omnicom Public Relations Group alla guida della sua strategia pr e digital pr per tutto il 2018 e 2019. La pianificazione media è gestita da Selection. La creatività delle campagne è ideata internamente dall’azienda nella sede centrale di Barcellona; a curarne l’adattamento per il mercato italiano sono DiaMark Tv & Communication e Winter Video. Complessivamente il valore dell’investimento per la comunicazione 2018 di IMC Toys supera i 2,5 milioni di euro.


Carrera Toys in tv e sul web. Budget in crescita

Carrera Toys, durante il periodo natalizio, sarà on air con due campagne televisive: una su Carrera First licenze Disney, l’altra sulle tre referenze top della linea Carrera GO!!!. A questa comunicazione si aggiungeranno due campagne online.

La campagna su Carrera First sarà attiva da ottobre, mentre quella su Carrera GO!!! andrà in onda a novembre/dicembre per 6 settimane. Gli spot verranno trasmessi sui canali satellitari in chiaro e online, soprattutto YouTube e Google.  A questi investimenti si aggiunge l’attività continuativa per tutto l’anno sui social media.

Il budget totale complessivo è quasi raddoppiato rispetto al 2017, considerando due campagne tv nel primo semestre (nessuna del 2017) e due nel secondo semestre (una del 2017). L’investimento online è aggiuntivo rispetto al 2017.

I rapporti con l’agenzia creativa per la realizzazione degli spot, così come per le attività digital, sono gestite interamente dalla sede centrale europea.


Spot tv, campagne digital e progetti speciali con influencer per Spin Master

A partire da settembre Spin Master è comunicazione per il lancio delle novità del Natale e di alcune nuove linee continuative. Fino a dicembre saranno on air 16 spot tv in rotazione sui principali canali a target kids, affiancati da campagne digital ed eventi speciali che vedono coinvolti influencer in target.

La pianificazione tv e web è a cura di Vizeum, gli eventi sono realizzati in collaborazione con MKTG, pr e influencer marketing sono gestite da Simple Advisory, agenzie specializzate di Dentsu Aegis Network.

Entrando nel dettaglio, dal 9 settembre ha preso il via la campagna tv e digital per la terza stagione di Hatchimals CollEGGtibles, mentre dal 23 settembre sarà in onda lo spot della nuova linea di collezionabili e accessori Party Popteenies, che sarà protagonista anche di una campagna digital su YouTube e di un progetto speciale su TIK TOK con il coinvolgimento di 9 influencer teen amatissimi dal target kids.

Dal 30 settembre uno spot teaser anticipa il lancio di Hatchibabies, la nuova versione dell’uovo robotico Hatchimals di Spin Master, il cui contenuto sarà svelato in contemporanea mondiale il prossimo 5 ottobre e sarà presente all’evento Bimbinfiera di RCS Media Group (Milano, 6/7 ottobre).

Sempre a Bimbinfiera verrà presentata Luvabella, bambola interattiva protagonista di una importante campagna tv a partire dal 28 ottobre e di un evento speciale firmato da MKTG in collaborazione con Kikolle Lab di Milano, in scena il 13 ottobre, con 6 top influencer rilevanti per le mamme.

Al via dal 14 ottobre gli spot tv dei due playset Sea Patroller e Sub Patroller per la linea Paw Patrol, ispirati alla quarta stagione a tema marino della property di Spin Master Entertainment in onda tutti i giorni su Nick Jr e in chiaro su Cartoonito.

Torna in tv dal 28 ottobre anche la linea continuativa Bunchems!, mentre a novembre sono on air gli spot di due nuovi giochi in scatola del brand Editrice Giochi, i family game Croc & Roll e Soggy Doggy, e gli spot della nuova macchina per creare braccialetti KumiKreator e del tornio Pottery Cool, entrambi della linea Cool Maker, che sarà in tv anche a dicembre con la campagna dedicata alla macchina da cucire Sew ‘n Style.

A dicembre e fino a Natale on air gli spot dei due giochi cult di Editrice Giochi, RisiKo! e Scarabeo, e quello della nuova sfera volante Supernova di Air Hogs, presentata in anteprima alla Milan Games Week il weekend del 5/7 ottobre e protagonista di una campagna digital Supernova Dance Challenge che vede coinvolti influencer rilevanti per il target kids & teen impegnati in 5 video challenge su YouTube e Instagram. Infine lo storico brand Meccano sarà protagonista di una campagna digital e all’interno di alcuni eventi nazionali tra cui Il Festival della Scienza di Genova. Tutti gli spot internazionali sono adattati per l’Italia da Cinestudio.

Le campagne RisiKo! e Scarabeo sono firmate da Unusual.


Clementoni investe 8 milioni di euro in advertising per il Natale 2018

 Clementoni anche per il Natale 2018 offre una grande varietà di spunti pensati su misura dei bisogni dei bambini, ispirata dalla storica mission ‘imparare giocando’.

L’azienda punta su quattro linee di prodotto che saranno sostenute da un investimento pubblicitario cross mediale di 8 milioni lordi di euro. Saranno oggetto di comunicazione la fascia della prima infanzia Baby Clementoni; l’offerta nel mondo del coding e della robotica che si arricchisce di CodingLab, nuovo brand che affiancherà DOC, Mind Designer e Robomaker, e con la novità Coko, coccodrillo robot programmabile per un approccio al coding fin dalla scuola materna; la linea Scienza & Gioco per tutti gli amanti delle materie scientifiche; My Clem Box, console di gioco pensata specificamente per i bambini in età prescolare e principale novità 2018. Con queste quattro linee Clementoni sarà on air in tv da metà ottobre fino a Natale sui principali canali kids (target scolare e prescolare) e su reti generaliste (solo per Baby Clementoni). Stabile il budget sul mezzo televisivo rispetto al 2017.

In aumento invece è il valore dell’investimento sul digitale, con annunci di display adv, e sui social media (Facebook, Instagram). Confermati i partner di comunicazione: Max Information per la creatività (tv e digital) e Media Italia per la pianificazione.


Spot tv e digital per i tre core brand di Famosa Group

 In vista del Natale 2018 la comunicazione pubblicitaria di Famosa Group si focalizzerà su tre core brand: la linea di bambole Nenuco, in tv con sei prodotti e sui canali digital e social (YouTube e Facebook); la mini dolls Pinypon, in tv con due prodotti e sul digital con un’attivazione sul canale YouTube interno all’azienda; Feber con la novità rappresentata dall’unicorno per il gioco all’aria aperta per cui verrà sperimentata una comunicazione solo digitale, attraverso display adv, social media marketing, influencer marketing e digital pr.

Partiranno da ottobre e saranno pianificate per tutto dicembre le campagne televisive; +10% l’incremento dell’investimento sul mezzo tv rispetto allo scorso anno. Ampliato anche il budget destinato ai media digitali, per cui Famosa ha deciso di collaborare a livello internazionale con l’agenzia spagnola Labellum, che supporta l’azienda su Amazon.

La pianificazione tv in Italia è a cura di Initiative. La creatività internazionale degli spot è firmata dall’agenzia spagnola Andros, con adattamento locale di Fluid.